Idee per il pranzo della domenica. Cosa cucinare la domenica

6 min di lettura

La cosa più bella della domenica mattina è il delizioso profumo del pranzo della domenica che si diffonde in tutta la casa. Quel succulento profumo di polpette e salsa di pomodoro, o l’intenso, croccante aroma delle patate al forno. Impossibile resistere!

PUBBLICITÀ

La cosa più bella della domenica mattina è il delizioso profumo del pranzo della domenica che si diffonde in tutta la casa. Quel succulento profumo di polpette e salsa di pomodoro, o l’intenso, croccante aroma delle patate al forno. Ognuno di noi ha un profumo che rimanda immediatamente alla goia del weekend, e al puro relax di un buon pranzo domenicale. Impossibile resistere!

Cosa cucinare per il pranzo della domenica

Ma se il weekend si avvicina e le idee per il pranzo della domenica scarseggiano? Abbiamo stilato per te la nostra migliore selezione di ricette per un pranzo della domenica insuperabile. Dai un’occhiata ai nostre opzioni di primi piatti domenicali, secondi piatti e persino antipasti e dessert.

Per un pranzo della domenica sfizioso e veloce non è necessario essere dei cuochi provetti e nemmeno avere tanto tempo a disposizione. Nella nostra raccolta di cosa cucinare la domenica abbiamo optato anche per ricette facili e veloci da fare in casa con estrema facilità. Tanto facili quanto deliziose, perfette per stupire e soddisfare tutti i tuoi invitati al pranzo della domenica. 

Tastelist

Ps: Per ogni raccolta di primi piatti della domenica, secondi piatti e dessert abbiamo selezionato anche opzioni vegetariane per rendere felice ognuno. Magari accompagna il tutto con del fragrante pane fatto in casa!

Pranzo della domenica: idee antipasti e stuzzichini sfiziosi

Inizia il pranzo stuzzicando i tuoi invitati con degli antipasti leggeri e gustosi. Nell’attesa che tutti si siedano a tavola, puoi intrattenere i presenti servendo dei deliziosi cubetti di focaccia o polpettine di verdure come finger food. Oppure, prepara un vassoio di verdure e crackers accompagnati da un dip di hummus.

PUBBLICITÀ

Vuoi invece puntare in alto per un pranzo importante? Prova con un raffinato antipasto di pesce.

Focaccia pugliese

Foto del profilo utente
TASTElist 46 ricette
40 min
40 min
Procedura
Mettere la farina sul bancone con un buco al centro. Al centro aggiungete la purea di patate, l'olio d'oliva, il lievito per il pane, il sale infine l'acqua tiepida a poco a poco mentre iniziate a frullare il composto con intensità. Impastare l'impasto a mano per circa 10 minuti. La consistenza dovrebbe essere come quella della cartilagine dell'orecchio - continuare ad aggiungere acqua tiepida come collante. Su un'enorme teglia da forno, aggiungere l'olio d'oliva e stendere il composto, facendolo risalire con l'umidità per circa 2 ore. Per verificare che l'impasto sia adeguatamente lievitato, mettere un pezzetto di pastella in un bicchiere con dell'acqua. Nel caso in cui galleggia, la lievitazione è terminata. Tagliare i pomodorini al centro e schiacciarli nello strato esterno del composto. Aggiungi un tocco di sale, origano e un filo d'olio d'oliva. Mettere in forno a 220C/430F per circa 30 minuti.
Mettere la farina sul bancone con un buco al centro. Al centro aggiungete la purea di patate, l'olio d'oliva, il lievito per il pane, il sale infine l'acqua tiepida a poco a poco mentre iniziate a frullare il composto con intensità. Impastare l'impasto a mano per circa 10 minuti. La consistenza dovrebbe essere come quella della cartilagine dell'orecchio - continuare ad aggiungere acqua tiepida come collante. Su un'enorme teglia da forno, aggiungere l'olio d'oliva e stendere il composto, facendolo risalire con l'umidità per circa 2 ore. Per verificare che l'impasto sia adeguatamente lievitato, mettere un pezzetto di pastella in un bicchiere con dell'acqua. Nel caso in cui galleggia, la lievitazione è terminata. Tagliare i pomodorini al centro e schiacciarli nello strato esterno del composto. Aggiungi un tocco di sale, origano e un filo d'olio d'oliva. Mettere in forno a 220C/430F per circa 30 minuti.

HUMMUS

Foto del profilo utente
Antonia89 12 ricette
10 min
10 min
Procedura
Nella ciotola di un robot da cucina, consolidare la tahini e la spremuta di limone e l'interazione per 1 momento, grattare i lati e la parte inferiore della ciotola, quindi, a quel punto, il processo per altri 30 secondi. Questo tempo aggiuntivo fa la differenza nel "montare" o "cremare" il tahini, rendendo l'hummus morbido e ricco. Aggiungere l'olio d'oliva, l'aglio tritato, il cumino e 1/2 cucchiaino di sale alla tahina montata e al succo di limone. Ciclo per 30 secondi, gratta i lati e la parte inferiore della ciotola poi, a quel punto, lavora per altri 30 secondi o fino a quando non sarà ben amalgamato. Aprire, incanalare e sciacquare i ceci. Aggiungi metà dei ceci al robot da cucina e interagisci per 1 momento. Grattate i lati e la parte inferiore della ciotola, poi, a quel punto, aggiungete i ceci rimasti e girate fino ad ottenere un composto denso e molto liscio; 1 o 2 minuti. Senza dubbio l'hummus sarà troppo denso o conterrà ancora un pizzico di ceci. Per risolvere questo problema, con il robot da cucina acceso, aggiungi gradualmente 2 o 3 cucchiai di acqua fino a raggiungere la consistenza ideale. Assaggiate di sale e cambiate a seconda della situazione. Servire l'hummus con una spruzzata di olio d'oliva e un filo di paprika. Conservare l'hummus nativamente costruito in un contenitore sigillato e conservare in frigorifero per più settimane.
Nella ciotola di un robot da cucina, consolidare la tahini e la spremuta di limone e l'interazione per 1 momento, grattare i lati e la parte inferiore della ciotola, quindi, a quel punto, il processo per altri 30 secondi. Questo tempo aggiuntivo fa la differenza nel "montare" o "cremare" il tahini, rendendo l'hummus morbido e ricco. Aggiungere l'olio d'oliva, l'aglio tritato, il cumino e 1/2 cucchiaino di sale alla tahina montata e al succo di limone. Ciclo per 30 secondi, gratta i lati e la parte inferiore della ciotola poi, a quel punto, lavora per altri 30 secondi o fino a quando non sarà ben amalgamato. Aprire, incanalare e sciacquare i ceci. Aggiungi metà dei ceci al robot da cucina e interagisci per 1 momento. Grattate i lati e la parte inferiore della ciotola, poi, a quel punto, aggiungete i ceci rimasti e girate fino ad ottenere un composto denso e molto liscio; 1 o 2 minuti. Senza dubbio l'hummus sarà troppo denso o conterrà ancora un pizzico di ceci. Per risolvere questo problema, con il robot da cucina acceso, aggiungi gradualmente 2 o 3 cucchiai di acqua fino a raggiungere la consistenza ideale. Assaggiate di sale e cambiate a seconda della situazione. Servire l'hummus con una spruzzata di olio d'oliva e un filo di paprika. Conservare l'hummus nativamente costruito in un contenitore sigillato e conservare in frigorifero per più settimane.

Insalata di polpo

Foto del profilo utente
TASTElist 46 ricette
45 min
45 min
Procedura
Il giorno prima volendo cuocere il polpo, mettetelo in frigorifero a congelare completamente. Il giorno dopo lasciate scongelare prima di cucinare. Mettere le patate intere e con la buccia in una pentola di acqua fredda e portare a bollore. Cuocere fino a che non siano morbidi (una lama dovrebbe attraversarle efficacemente), circa 20 minuti. Canalizza e lascia raffreddare prima di toglierle e tagliare in forme da 1/2 pollice. Mettere via. In una pentola foderata pesante o un piatto di gulasch tenere una piccantezza elevata. Aggiungere una buona parte dell'olio d'oliva e far rosolare il polpo intero nella pentola, un paio di istanti. Sfumare con il vino bianco e coprire. Abbassa il fuoco al minimo disponibile e lascia stufare per circa 45 minuti (o fino a quando non è eccezionalmente delicato - perforalo con una forchetta per controllare e se non è ancora abbastanza cotto, lascialo un po' più a lungo) e lascialo raffreddare nella pentola finché non è tiepido. Eliminare, conservando il liquido (che è delizioso), incanalare su carta assorbente, e quando sufficientemente freddo da lavorare, togliere la pelle strofinando delicatamente con le dita (il polipo non richiederà questo trattamento) e tagliarlo a pezzi circa 2 pollici (5 cm) di lunghezza. Buttare il polpo e le patate insieme al prezzemolo, alla spremuta di limone, al resto dell'olio d'oliva e al sedano tagliato finemente. Aggiungere un cucchiaio o una quantità maggiore del piatto spremuto e sale e pepe appena macinato a piacere (normalmente è molto gustoso). Mangiare a temperatura ambiente o freddo.
Il giorno prima volendo cuocere il polpo, mettetelo in frigorifero a congelare completamente. Il giorno dopo lasciate scongelare prima di cucinare. Mettere le patate intere e con la buccia in una pentola di acqua fredda e portare a bollore. Cuocere fino a che non siano morbidi (una lama dovrebbe attraversarle efficacemente), circa 20 minuti. Canalizza e lascia raffreddare prima di toglierle e tagliare in forme da 1/2 pollice. Mettere via. In una pentola foderata pesante o un piatto di gulasch tenere una piccantezza elevata. Aggiungere una buona parte dell'olio d'oliva e far rosolare il polpo intero nella pentola, un paio di istanti. Sfumare con il vino bianco e coprire. Abbassa il fuoco al minimo disponibile e lascia stufare per circa 45 minuti (o fino a quando non è eccezionalmente delicato - perforalo con una forchetta per controllare e se non è ancora abbastanza cotto, lascialo un po' più a lungo) e lascialo raffreddare nella pentola finché non è tiepido. Eliminare, conservando il liquido (che è delizioso), incanalare su carta assorbente, e quando sufficientemente freddo da lavorare, togliere la pelle strofinando delicatamente con le dita (il polipo non richiederà questo trattamento) e tagliarlo a pezzi circa 2 pollici (5 cm) di lunghezza. Buttare il polpo e le patate insieme al prezzemolo, alla spremuta di limone, al resto dell'olio d'oliva e al sedano tagliato finemente. Aggiungere un cucchiaio o una quantità maggiore del piatto spremuto e sale e pepe appena macinato a piacere (normalmente è molto gustoso). Mangiare a temperatura ambiente o freddo.

Primi piatti per il pranzo della domenica

Non c’è pranzo della domenica senza un bel piatto di pasta o riso a portare gioia in tavola, soddisfando il palato e riempiendo il pancino. Combina sapientemente il formato di pasta con il suo sugo più adatto alla forma, esaltandone il gusto. Oppure prepara un cremoso, avvolgente risotto con prodotti di stagione. Prendi ispirazione dalle nostre ricette più gustose.. Quale sceglierai per questa domenica?

Ps: Considera il coinvolgere familiari e bambini nella preparazione della pasta fresca fatta direttamente in casa! Sarà un momento unico ed indimenticabile per tutti. 

Lasagna al forno

Foto del profilo utente
TASTElist 46 ricette
55 min
2
55 min
2
Procedura
Tagliare finemente la carota, la cipolla e il sedano e far rosolare le verdure in un'enorme piastra con olio d'oliva. Quando le verdure saranno ammorbidite aggiungete l'hamburger e il macinato di maiale e fate cuocere fino a soffriggere. Nel caso in cui ci sia una grande quantità di grasso in abbondanza nella padella, versatene un po'. Aggiungere il vino rosso e farlo diminuire notevolmente. Quando il vino sarà diminuito, aggiungere i pomodori passati, il concentrato di pomodoro, le foglie di alloro, 4 tazze di brodo per hamburger (1 litro) e una manciata di sale e pepe. Amalgamare il tutto e passare a stufare a fuoco basso per 2,5-3 ore scoperto. Aggiungere il resto del brodo di hamburger parzialmente. Salsa bianca - Aggiungere la margarina in una padella e cuocere fino a quando non sarà sciolto e spumoso. Aggiungere la farina alla crema spalmabile sciolta e mescolare per amalgamare il concentrato. Lasciare cuocere la farina per 1 momento. Incorporate gradualmente metà del latte alla crema spalmabile e alla farina, continuando ad accelerare per evitare che si creino addensamenti. Quando inizia ad addensarsi aggiungete il resto del latte, la noce moscata, il parmigiano e una manciata di sale e pepe. Continuare a scaldare la salsa mescolando fino a quando non si addensa adeguatamente per coprire il retro di un cucchiaio di legno. Rimuovere il calore e metterlo via. Prendiamo le lasagne - Preriscaldare il forno a 350F (180C). Per fare le lasagne, versare una quantità limitata di ragù sulla parte inferiore della teglia. Coprire con uno strato uniforme di sfoglie di lasagne (tagliare le sfoglie per adattarle alla teglia). Aggiungere un altro paio di cucchiai di ragù in modo che la pasta sia coperta e poi 2 strati di besciamella. Ripassate gli strati di pasta, ragù e besciamella finché non avrete speso tutto cercando di conservare abbastanza besciamella per lo strato eccezionalmente superiore (dovreste avere 4-5 strati di pasta). Ricoprire lo strato superiore delle lasagne con la mozzarella tagliata a pezzi e poi metterle nel forno per 45 minuti o fino a quando non saranno bollenti e brillanti. Lasciar raffreddare un po' per 5-10 minuti prima di servire.
Tagliare finemente la carota, la cipolla e il sedano e far rosolare le verdure in un'enorme piastra con olio d'oliva. Quando le verdure saranno ammorbidite aggiungete l'hamburger e il macinato di maiale e fate cuocere fino a soffriggere. Nel caso in cui ci sia una grande quantità di grasso in abbondanza nella padella, versatene un po'. Aggiungere il vino rosso e farlo diminuire notevolmente. Quando il vino sarà diminuito, aggiungere i pomodori passati, il concentrato di pomodoro, le foglie di alloro, 4 tazze di brodo per hamburger (1 litro) e una manciata di sale e pepe. Amalgamare il tutto e passare a stufare a fuoco basso per 2,5-3 ore scoperto. Aggiungere il resto del brodo di hamburger parzialmente. Salsa bianca - Aggiungere la margarina in una padella e cuocere fino a quando non sarà sciolto e spumoso. Aggiungere la farina alla crema spalmabile sciolta e mescolare per amalgamare il concentrato. Lasciare cuocere la farina per 1 momento. Incorporate gradualmente metà del latte alla crema spalmabile e alla farina, continuando ad accelerare per evitare che si creino addensamenti. Quando inizia ad addensarsi aggiungete il resto del latte, la noce moscata, il parmigiano e una manciata di sale e pepe. Continuare a scaldare la salsa mescolando fino a quando non si addensa adeguatamente per coprire il retro di un cucchiaio di legno. Rimuovere il calore e metterlo via. Prendiamo le lasagne - Preriscaldare il forno a 350F (180C). Per fare le lasagne, versare una quantità limitata di ragù sulla parte inferiore della teglia. Coprire con uno strato uniforme di sfoglie di lasagne (tagliare le sfoglie per adattarle alla teglia). Aggiungere un altro paio di cucchiai di ragù in modo che la pasta sia coperta e poi 2 strati di besciamella. Ripassate gli strati di pasta, ragù e besciamella finché non avrete speso tutto cercando di conservare abbastanza besciamella per lo strato eccezionalmente superiore (dovreste avere 4-5 strati di pasta). Ricoprire lo strato superiore delle lasagne con la mozzarella tagliata a pezzi e poi metterle nel forno per 45 minuti o fino a quando non saranno bollenti e brillanti. Lasciar raffreddare un po' per 5-10 minuti prima di servire.
PUBBLICITÀ

Parmigiana di zucchine

Foto del profilo utente
My_kitchen_diary 10 ricette
95 min
95 min
Supponiamo di essere abituati alla forma più tradizionale, che comporta friggere le melanzane nell'olio. In questo caso, sarete entusiasti di provare la parmigiana di zucchine, che è probabilmente la variante più nota di questo grande piatto mediterraneo.
Supponiamo di essere abituati alla forma più tradizionale, che comporta friggere le melanzane nell'olio. In questo caso, sarete entusiasti di provare la parmigiana di zucchine, che è probabilmente la variante più nota di questo grande piatto mediterraneo.

Amatriciana

Foto del profilo utente
20 min
20 min
Procedura
In una padella grande, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-alto finché non diventa brillante. Aggiungere il guanciale e le scaglie di pepe e cuocere, mescolando, finché non si rosolate delicatamente, circa 5 minuti. Aggiungere il vino e cuocere, raschiando eventuali pezzi scottati nella parte inferiore del contenitore, fino a quando non si sarà quasi dissipato, circa 3 minuti. Aggiungere i pomodori e portare a uno stufato. Condire con sale e pepe. Nel frattempo, bollire la pasta in acqua salata fino a quando non è ancora un po' soda, circa 1 momento, non tanto quanto suggerisce il fascio. Usando gli utensili, sposta la pasta nella salsa, insieme a 1/4 di tazza di acqua di cottura della pasta. Cuocete a fuoco vivo, mescolando e rigirando velocemente fino a quando la pasta sarà ancora un po' soda e il sugo si sarà addensato e comincerà a ricoprire le tagliatelle. Eliminare dal fuoco, aggiungere il cheddar e mescolare velocemente per consolidare. Condire a piacere con più sale e pepe. Servite subito, passando altro cheddar in tavola.
In una padella grande, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-alto finché non diventa brillante. Aggiungere il guanciale e le scaglie di pepe e cuocere, mescolando, finché non si rosolate delicatamente, circa 5 minuti. Aggiungere il vino e cuocere, raschiando eventuali pezzi scottati nella parte inferiore del contenitore, fino a quando non si sarà quasi dissipato, circa 3 minuti. Aggiungere i pomodori e portare a uno stufato. Condire con sale e pepe. Nel frattempo, bollire la pasta in acqua salata fino a quando non è ancora un po' soda, circa 1 momento, non tanto quanto suggerisce il fascio. Usando gli utensili, sposta la pasta nella salsa, insieme a 1/4 di tazza di acqua di cottura della pasta. Cuocete a fuoco vivo, mescolando e rigirando velocemente fino a quando la pasta sarà ancora un po' soda e il sugo si sarà addensato e comincerà a ricoprire le tagliatelle. Eliminare dal fuoco, aggiungere il cheddar e mescolare velocemente per consolidare. Condire a piacere con più sale e pepe. Servite subito, passando altro cheddar in tavola.

PASTA ALLA CARBONARA

Foto del profilo utente
Luca's_Kitchen 11 ricette
25 min
25 min
Procedura
Metti una pentola enorme di acqua delicatamente salata (vicino a 1 cucchiaio di sale) a fuoco alto e scalda fino al punto di ebollizione. Riempi una ciotola enorme con acqua ad alta temperatura per servire e riponi. In una ciotola, sbatti insieme le uova, i tuorli, il pecorino e il parmigiano. Condisci con un pizzico di sale e abbondante pepe nero. Fai bollire l'acqua. Nel frattempo, scaldare l'olio in una padella enorme a fuoco medio, aggiungere la carne di maiale e rosolare fino a quando il grasso non si scioglie, al limite della freschezza ma non duro. Eliminare dal calore e riporre. Aggiungere la pasta all'acqua e far bollire finché non diventa un po' più soda che ancora un po' ferma. Non molto tempo prima che la pasta sia pronta, se necessario scaldate in padella il guanciale. Tenere 1 tazza di acqua della pasta, quindi, a quel punto, incanalare la pasta e aggiungerla nella padella a fuoco basso. Mescolare brevemente o giù di lì. Vuotare la ciotola di acqua bollente. Asciugalo e aggiungi una combinazione di pasta calda. Mescolare in combinazione cheddar, aggiungendo un po' di acqua di pasta conservata se necessario per la morbidezza. Servite subito, condendo con una macinata extra di pecorino e pepe.
Metti una pentola enorme di acqua delicatamente salata (vicino a 1 cucchiaio di sale) a fuoco alto e scalda fino al punto di ebollizione. Riempi una ciotola enorme con acqua ad alta temperatura per servire e riponi. In una ciotola, sbatti insieme le uova, i tuorli, il pecorino e il parmigiano. Condisci con un pizzico di sale e abbondante pepe nero. Fai bollire l'acqua. Nel frattempo, scaldare l'olio in una padella enorme a fuoco medio, aggiungere la carne di maiale e rosolare fino a quando il grasso non si scioglie, al limite della freschezza ma non duro. Eliminare dal calore e riporre. Aggiungere la pasta all'acqua e far bollire finché non diventa un po' più soda che ancora un po' ferma. Non molto tempo prima che la pasta sia pronta, se necessario scaldate in padella il guanciale. Tenere 1 tazza di acqua della pasta, quindi, a quel punto, incanalare la pasta e aggiungerla nella padella a fuoco basso. Mescolare brevemente o giù di lì. Vuotare la ciotola di acqua bollente. Asciugalo e aggiungi una combinazione di pasta calda. Mescolare in combinazione cheddar, aggiungendo un po' di acqua di pasta conservata se necessario per la morbidezza. Servite subito, condendo con una macinata extra di pecorino e pepe.

Spaghetti alle vongole

Foto del profilo utente
Antonia89 12 ricette
40 min
40 min
Procedura
Tagliare finemente l'aglio spellato e il prezzemolo. Nella remota possibilità che l'utilizzo di uno stufato di fagioli rossi completamente nuovo o essiccato tagli finemente anche. Eliminate i semi per renderli più miti. Fai attenzione a non entrare in contatto con gli occhi o la bocca dopo averlo fatto e pulisci bene prima di procedere alla cottura. Lavate i molluschi in acqua fredda ed eliminate quelli con il guscio rotto. Alcuni tipi di molluschi hanno bisogno di una grande quantità di lavaggio se contengono sabbia. Tuttavia, puoi anche incanalare il liquido dopo averli precotti, quindi non stressarne una quantità così grande sulla sabbia. Mettere una pentola d'acqua a bollire per la pasta. Nel punto in cui inizia a bollire aggiungete la pasta. Presumibilmente non è necessario preoccuparsi del sale poiché i molluschi saranno a partire da ora un po' pungenti. Mentre l'acqua per la pasta bolle, mettere i crostacei in una piastra profonda e cuocere coperti a fuoco medio-alto finché non si saranno aperti. (circa 5 minuti). Lasciar raffreddare un po' i crostacei e poi eliminare la carne dalla stragrande maggioranza dei gusci dei molluschi mantenendone un po' intatta. Smaltire i gusci vuoti e, se vitale, incanalare il fluido che i crostacei hanno consegnato. Cerca di non smaltirlo. Cuocere la pasta ancora un po' soda come da indicazioni sulla confezione. Scaldare una grande porzione di olio d'oliva in una piastra o in una padella. Aggiungere l'aglio e il peperoncino. Cuocere fino a quando l'aglio inizia a rilassarsi. Aggiungete in padella i crostacei (con e senza guscio) con il loro liquido e fate cuocere per un paio di istanti. Quindi, a quel punto, sfumate con il vino. Bianco e fate cuocere ancora fino a quando il liquore svanisce. Infine aggiungete il prezzemolo e il resto dell'olio d'oliva. Continuate la cottura per altri 3-5 minuti e poi spegnete il fuoco. Nel momento in cui la pasta è cotta, incanalarla e unirla al recipiente con i crostacei cotti. Amalgamare bene il tutto e servire velocemente con un'altra spolverata di prezzemolo tritato, quando necessario. Con la veridicità delle vongole, normalmente non è importante fare di più che sciacquare i molluschi sotto l'acqua corrente. Quindi non li puliamo mai. In ogni caso, alcuni individui amano pulire i molluschi dalla sabbia prima di cuocerli. Ciò include il riempimento di una ciotola enorme con acqua fredda e la miscelazione di sale insufficiente per renderlo pungente come l'oceano. Aggiungendo i crostacei e lasciando che rappresentino 30 minuti. I molluschi si apriranno e consegneranno tutta la sabbia che hanno all'interno. È quindi necessario, a quel punto, sollevare i crostacei dall'acqua e smaltire l'acqua. Nel caso in cui ci sia sabbia nella parte inferiore della ciotola, sciacquala e ripassa questa interazione fino a quando i molluschi non rilasciano sabbia nell'acqua (in genere da 2 a 3 cicli di pulizia). Elimina tutti i molluschi che si stanno espandendo e si rifiutano di chiudersi quando vengono spinti.
Tagliare finemente l'aglio spellato e il prezzemolo. Nella remota possibilità che l'utilizzo di uno stufato di fagioli rossi completamente nuovo o essiccato tagli finemente anche. Eliminate i semi per renderli più miti. Fai attenzione a non entrare in contatto con gli occhi o la bocca dopo averlo fatto e pulisci bene prima di procedere alla cottura. Lavate i molluschi in acqua fredda ed eliminate quelli con il guscio rotto. Alcuni tipi di molluschi hanno bisogno di una grande quantità di lavaggio se contengono sabbia. Tuttavia, puoi anche incanalare il liquido dopo averli precotti, quindi non stressarne una quantità così grande sulla sabbia. Mettere una pentola d'acqua a bollire per la pasta. Nel punto in cui inizia a bollire aggiungete la pasta. Presumibilmente non è necessario preoccuparsi del sale poiché i molluschi saranno a partire da ora un po' pungenti. Mentre l'acqua per la pasta bolle, mettere i crostacei in una piastra profonda e cuocere coperti a fuoco medio-alto finché non si saranno aperti. (circa 5 minuti). Lasciar raffreddare un po' i crostacei e poi eliminare la carne dalla stragrande maggioranza dei gusci dei molluschi mantenendone un po' intatta. Smaltire i gusci vuoti e, se vitale, incanalare il fluido che i crostacei hanno consegnato. Cerca di non smaltirlo. Cuocere la pasta ancora un po' soda come da indicazioni sulla confezione. Scaldare una grande porzione di olio d'oliva in una piastra o in una padella. Aggiungere l'aglio e il peperoncino. Cuocere fino a quando l'aglio inizia a rilassarsi. Aggiungete in padella i crostacei (con e senza guscio) con il loro liquido e fate cuocere per un paio di istanti. Quindi, a quel punto, sfumate con il vino. Bianco e fate cuocere ancora fino a quando il liquore svanisce. Infine aggiungete il prezzemolo e il resto dell'olio d'oliva. Continuate la cottura per altri 3-5 minuti e poi spegnete il fuoco. Nel momento in cui la pasta è cotta, incanalarla e unirla al recipiente con i crostacei cotti. Amalgamare bene il tutto e servire velocemente con un'altra spolverata di prezzemolo tritato, quando necessario. Con la veridicità delle vongole, normalmente non è importante fare di più che sciacquare i molluschi sotto l'acqua corrente. Quindi non li puliamo mai. In ogni caso, alcuni individui amano pulire i molluschi dalla sabbia prima di cuocerli. Ciò include il riempimento di una ciotola enorme con acqua fredda e la miscelazione di sale insufficiente per renderlo pungente come l'oceano. Aggiungendo i crostacei e lasciando che rappresentino 30 minuti. I molluschi si apriranno e consegneranno tutta la sabbia che hanno all'interno. È quindi necessario, a quel punto, sollevare i crostacei dall'acqua e smaltire l'acqua. Nel caso in cui ci sia sabbia nella parte inferiore della ciotola, sciacquala e ripassa questa interazione fino a quando i molluschi non rilasciano sabbia nell'acqua (in genere da 2 a 3 cicli di pulizia). Elimina tutti i molluschi che si stanno espandendo e si rifiutano di chiudersi quando vengono spinti.
PUBBLICITÀ

Secondi piatti per una domenica gustosa

Il secondo piatto per il pranzo della domenica è un’istituzione che tutti gli italiani aspettano con trepidazione nel corso della settimana. Cosa ci sarà finalmente in tavola in questo giorno di festa? Carne o pesce? 

Le idee preferite per il secondo piatto della domenica comprendono un succoso polpettone o dei filetti arrostiti. Per il pesce, dei deliziosi calamari ripieni. Da non dimenticare, non si sbaglia mai con una gustosa pizza fatta in casa condita con ingredienti freschi.

Poco tempo per cucinare? Non serve rinunciare al gusto! Ricette veloci ma deliziose per il pranzo della domenica sono al tuo soccorso. Prova una torta salata o un buon hamburger: velocissimi da assemblare e apprezzati da grandi e piccini. 

Cerchi invece qualcosa di raffianto e particolare? Dai sfogo alla fantasia con le nostre ricette più svariate.

Filetto di maiale

Foto del profilo utente
TASTElist 46 ricette
30 min
21
30 min
21
Procedura
Marinare il filetto con olio e aromi per non meno di 2 ore. In una teglia mettete il filetto di maiale con la sua macinatura. Aggiungere le patate tagliate a pezzi medio-grandi. Inoltre, condisci le patate con tutti gli ingredienti e il vino bianco. Preriscaldare il fornello a 180 gradi e preparare le basi. Cuocere per circa 60 minuti. Tagliate la carne a fettine sottili, aggiungete una pioggia di olio e vino e cuocete per altri 10 minuti prima di servire. Servite velocemente il maiale con le patate. Goditi la tua cena!.
Marinare il filetto con olio e aromi per non meno di 2 ore. In una teglia mettete il filetto di maiale con la sua macinatura. Aggiungere le patate tagliate a pezzi medio-grandi. Inoltre, condisci le patate con tutti gli ingredienti e il vino bianco. Preriscaldare il fornello a 180 gradi e preparare le basi. Cuocere per circa 60 minuti. Tagliate la carne a fettine sottili, aggiungete una pioggia di olio e vino e cuocete per altri 10 minuti prima di servire. Servite velocemente il maiale con le patate. Goditi la tua cena!.

Calamari ripieni

Foto del profilo utente
Food.is.life 2 ricette
75 min
4
75 min
4
Procedura
Lavate i calamari ed eliminate le teste con gli arti. Mettere via. Svuota i calamari dalle loro interiora. Taglia le braccia. Mettere via. Lavate le scappatelle salate per smaltire l'abbondanza di sale. Puliteli con le olive scure. Disintegrare il pane e unirlo con acqua tiepida. Mettere via. In una padella soffriggere l'aglio tritato e le acciughe in olio d'oliva. Soffriggere brevemente e poi aggiungere le appendici tagliate. Aggiungete metà del vino bianco e fate assorbire il composto. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete il pangrattato inzuppato. Aggiungere una parte del prezzemolo tritato e frullare bene. Prova a lasciare circa un cucchiaino di prezzemolo e mettilo via. Quando tutto sarà ben consolidato, trasferitelo in una ciotola. Aggiungere l'uovo e il formaggio cheddar macinato nella ciotola e unire, fino a ottenere un composto omogeneo. Mettere il composto in una busta da forno e riempire con cautela i calamari svuotati. Chiudete ogni calamaro con uno stuzzicadenti. In una padella scaldare un filo d'olio d'oliva e aggiungere l'aglio tagliato. Cuocere i calamari ripieni e l'aglio a fuoco medio fino a quando non diventano leggermente dorati. Girare i calamari per cuocere i due lati. Aggiungere con cautela il resto del vino bianco nella pentola. Aggiungere sale e pepe a piacere. Coprite la pentola e fate cuocere i calamari per circa 10 minuti. Cospargere più sedano tagliato, e poi spegnere il calore dopo per un momento. Servire subito.
Lavate i calamari ed eliminate le teste con gli arti. Mettere via. Svuota i calamari dalle loro interiora. Taglia le braccia. Mettere via. Lavate le scappatelle salate per smaltire l'abbondanza di sale. Puliteli con le olive scure. Disintegrare il pane e unirlo con acqua tiepida. Mettere via. In una padella soffriggere l'aglio tritato e le acciughe in olio d'oliva. Soffriggere brevemente e poi aggiungere le appendici tagliate. Aggiungete metà del vino bianco e fate assorbire il composto. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete il pangrattato inzuppato. Aggiungere una parte del prezzemolo tritato e frullare bene. Prova a lasciare circa un cucchiaino di prezzemolo e mettilo via. Quando tutto sarà ben consolidato, trasferitelo in una ciotola. Aggiungere l'uovo e il formaggio cheddar macinato nella ciotola e unire, fino a ottenere un composto omogeneo. Mettere il composto in una busta da forno e riempire con cautela i calamari svuotati. Chiudete ogni calamaro con uno stuzzicadenti. In una padella scaldare un filo d'olio d'oliva e aggiungere l'aglio tagliato. Cuocere i calamari ripieni e l'aglio a fuoco medio fino a quando non diventano leggermente dorati. Girare i calamari per cuocere i due lati. Aggiungere con cautela il resto del vino bianco nella pentola. Aggiungere sale e pepe a piacere. Coprite la pentola e fate cuocere i calamari per circa 10 minuti. Cospargere più sedano tagliato, e poi spegnere il calore dopo per un momento. Servire subito.

Vitello tonnato

Foto del profilo utente
Antonia89 12 ricette
40 min
40 min
Procedura
Inizia marinando il vitello. Metti la carne in un'ampia padella con la carota, la cipolla, il sedano, l'aglio, i chiodi di garofano, il pepe in grani, le foglie sane e il sale. Versare il vino bianco sulla carne, coprire e lasciare per circa 30 minuti per permettere alla carne di marinare. Aggiungere l'acqua nella padella, portare a ridurre e abbassare direttamente il calore. Coprire e stufare per 1 ora e 30 minuti. Eliminare la carne dal liquido e lasciarla raffreddare completamente. Cerca di non scartare il fluido, filtralo e usalo in un'altra formula. Mentre la carne si raffredda, preparare la salsa di pesce. Trova il pesce, le scappatelle, i filetti di acciuga e i tuorli d'uovo in un robot da cucina e sbarra per circa 30 secondi. Aggiungi la spremuta di limone e lasciati stupire per altri 10 secondi. Condire con pepe nero. Portare il robot da cucina alla velocità minima e aggiungere l'olio d'oliva, gradualmente, in un flusso solitario. La salsa ultimata avrà una consistenza comparativa alla maionese nuova. Per servire, tagliare l'hamburger con la delicatezza che ci si potrebbe aspettare e disporre i tagli su un piatto da portata enorme. Versare la salsa sul punto più alto della carne, lasciando però che una parte della carne appaia intorno al bordo. Topping con interi trucchi.
Inizia marinando il vitello. Metti la carne in un'ampia padella con la carota, la cipolla, il sedano, l'aglio, i chiodi di garofano, il pepe in grani, le foglie sane e il sale. Versare il vino bianco sulla carne, coprire e lasciare per circa 30 minuti per permettere alla carne di marinare. Aggiungere l'acqua nella padella, portare a ridurre e abbassare direttamente il calore. Coprire e stufare per 1 ora e 30 minuti. Eliminare la carne dal liquido e lasciarla raffreddare completamente. Cerca di non scartare il fluido, filtralo e usalo in un'altra formula. Mentre la carne si raffredda, preparare la salsa di pesce. Trova il pesce, le scappatelle, i filetti di acciuga e i tuorli d'uovo in un robot da cucina e sbarra per circa 30 secondi. Aggiungi la spremuta di limone e lasciati stupire per altri 10 secondi. Condire con pepe nero. Portare il robot da cucina alla velocità minima e aggiungere l'olio d'oliva, gradualmente, in un flusso solitario. La salsa ultimata avrà una consistenza comparativa alla maionese nuova. Per servire, tagliare l'hamburger con la delicatezza che ci si potrebbe aspettare e disporre i tagli su un piatto da portata enorme. Versare la salsa sul punto più alto della carne, lasciando però che una parte della carne appaia intorno al bordo. Topping con interi trucchi.

Carne alla pizzaiola

Foto del profilo utente
35 min
3
35 min
3
Un vero e proprio pacchetto tutto-spensierato: tenero manzo in salsa di pomodoro piccante con croccanti patate alla salvia fritte. Delizioso, aromatico, italiano!
Un vero e proprio pacchetto tutto-spensierato: tenero manzo in salsa di pomodoro piccante con croccanti patate alla salvia fritte. Delizioso, aromatico, italiano!
PUBBLICITÀ

Roast beef

Foto del profilo utente
My_kitchen_diary 10 ricette
35 min
35 min
Gli arrosti sono i principali protagonisti dei pranzi e delle cene di Natale, ma di solito non c'è più di un forno in casa.
Gli arrosti sono i principali protagonisti dei pranzi e delle cene di Natale, ma di solito non c'è più di un forno in casa.

Impasto pizza

Foto del profilo utente
Lia_Bruni 6 ricette
45 min
45 min
Procedura
In un frullatore, aggiungere 500 ml di acqua, lievito e 70 grammi di farina. Avviare il frullatore e aggiungere i 700 grammi di farina avanzati con il sale. Mescolato lentamente. Entro 3 minuti dall'impasto, la farina dovrebbe essere consolidata. Sembrerà prima di tutto asciutto fino a quando la farina non ingerisce l'acqua. Nel momento in cui spingi la pastella con il pollice, dovrebbe sembrare la base di un bambino. Nel caso in cui risultasse asciutta, aggiungete alla miscela un cucchiaio di acqua alla volta, aspettando che sia ben amalgamata. Non ci devono essere ritagli secchi nella ciotola tuttavia il composto non deve essere eccessivamente umido al punto che mentre si frulla aderisce alle pareti (probabilmente questo non sarà chiaro fino a quando la pastella non sarà stata amalgamata per un po' come la farina ingerisce l'acqua). Coprire con pellicola adesiva e lasciare riposare il composto per 20 minuti. Rivestire un piano di lavoro e le mani con farina o olio d'oliva. Adagiate la pastella sul. Piano di lavoro e tirate un lato del composto e portatelo al centro. Tirare il lato opposto e tirare fuori la pastella e sovrapporla al centro in modo che copra. Girare il composto di 90 gradi e ripassare con i lati avanzati della pastella. L'impasto è pronto quando puoi tirarlo tra le dita e si estende in modo così delicato. Che puoi vedere la luce attraverso di esso ma non si rompe. Ungete una ciotola enorme con olio d'oliva. Capovolgi la pastella in modo che i lati ripiegati siano rivolti verso il basso e mettila nella ciotola. Bagnare il materiale e strizzare l'umidità in abbondanza e individuare il tessuto o la pellicola adesiva (pellicola trasparente) sulla ciotola e lasciare riposare per 60 minuti. La superficie della miscela dovrebbe essere leggermente elastica e non appiccicosa o asciutta. Riprendi il modo più comune di tirare i bordi e farli comprimere e rimettili nella ciotola a salire per un'altra ora o fino a quando il composto non si sarà moltiplicato di dimensioni. Immergere le mani nella farina o strofinare con olio d'oliva e pesare delle palline del peso compreso tra 180 e 250 grammi ciascuna. Per una guida passo-passo mostrata sul metodo più efficace per ricacciare indietro le palline di miscela, fai clic qui. Livella ogni pezzo di pastella con il palmo della tua mano. Sovrapporre la pastella in parti. Uguali, quindi, a quel punto, girare di 90 e piegare ancora una volta a metà, ripassare girando e ripiegando fino a quando ognuno dei quattro lati è stato ripiegato. Avvolgere le dita sopra la pastella con il polso sul piano di lavoro e muovi la mano in cerchio finché non viene incorniciata una palla piacevole. Ripassate con la pastella avanzata. Mettere su un piatto infarinato e coprire con l'asciugamano umido o la pellicola adesiva (pellicola trasparente) per 2-4 ore fino a quando non si moltiplicano. Livellare la pastella con il palmo e iniziare a estenderla tra le dita. Anche il dorso delle mani può essere utilizzato per estendersi in modo ancora più uniforme fino a quando la pastella non è più delicata che ci si potrebbe aspettare. Cuocere secondo la formula.
In un frullatore, aggiungere 500 ml di acqua, lievito e 70 grammi di farina. Avviare il frullatore e aggiungere i 700 grammi di farina avanzati con il sale. Mescolato lentamente. Entro 3 minuti dall'impasto, la farina dovrebbe essere consolidata. Sembrerà prima di tutto asciutto fino a quando la farina non ingerisce l'acqua. Nel momento in cui spingi la pastella con il pollice, dovrebbe sembrare la base di un bambino. Nel caso in cui risultasse asciutta, aggiungete alla miscela un cucchiaio di acqua alla volta, aspettando che sia ben amalgamata. Non ci devono essere ritagli secchi nella ciotola tuttavia il composto non deve essere eccessivamente umido al punto che mentre si frulla aderisce alle pareti (probabilmente questo non sarà chiaro fino a quando la pastella non sarà stata amalgamata per un po' come la farina ingerisce l'acqua). Coprire con pellicola adesiva e lasciare riposare il composto per 20 minuti. Rivestire un piano di lavoro e le mani con farina o olio d'oliva. Adagiate la pastella sul. Piano di lavoro e tirate un lato del composto e portatelo al centro. Tirare il lato opposto e tirare fuori la pastella e sovrapporla al centro in modo che copra. Girare il composto di 90 gradi e ripassare con i lati avanzati della pastella. L'impasto è pronto quando puoi tirarlo tra le dita e si estende in modo così delicato. Che puoi vedere la luce attraverso di esso ma non si rompe. Ungete una ciotola enorme con olio d'oliva. Capovolgi la pastella in modo che i lati ripiegati siano rivolti verso il basso e mettila nella ciotola. Bagnare il materiale e strizzare l'umidità in abbondanza e individuare il tessuto o la pellicola adesiva (pellicola trasparente) sulla ciotola e lasciare riposare per 60 minuti. La superficie della miscela dovrebbe essere leggermente elastica e non appiccicosa o asciutta. Riprendi il modo più comune di tirare i bordi e farli comprimere e rimettili nella ciotola a salire per un'altra ora o fino a quando il composto non si sarà moltiplicato di dimensioni. Immergere le mani nella farina o strofinare con olio d'oliva e pesare delle palline del peso compreso tra 180 e 250 grammi ciascuna. Per una guida passo-passo mostrata sul metodo più efficace per ricacciare indietro le palline di miscela, fai clic qui. Livella ogni pezzo di pastella con il palmo della tua mano. Sovrapporre la pastella in parti. Uguali, quindi, a quel punto, girare di 90 e piegare ancora una volta a metà, ripassare girando e ripiegando fino a quando ognuno dei quattro lati è stato ripiegato. Avvolgere le dita sopra la pastella con il polso sul piano di lavoro e muovi la mano in cerchio finché non viene incorniciata una palla piacevole. Ripassate con la pastella avanzata. Mettere su un piatto infarinato e coprire con l'asciugamano umido o la pellicola adesiva (pellicola trasparente) per 2-4 ore fino a quando non si moltiplicano. Livellare la pastella con il palmo e iniziare a estenderla tra le dita. Anche il dorso delle mani può essere utilizzato per estendersi in modo ancora più uniforme fino a quando la pastella non è più delicata che ci si potrebbe aspettare. Cuocere secondo la formula.

Torta salata

Foto del profilo utente
Marcelo_Boussari 13 ricette
60 min
60 min
Procedura
Mescolare la farina, la farina di mais e il sale in una ciotola. Tagliare nella margarina con il frullatore per torte fino a quando la combinazione non prende i pezzi grossolani. Sbattere 2 uova con 3 cucchiai di acqua fredda; mescolare nella combinazione di farina fino a quando la pastella non si tiene insieme. Se necessario aggiungete un altro cucchiaio di acqua. Formare 2/3 dell'impasto in un tondo livellato; ripassare con il soggiorno 1/3. Avvolgere. Refrigerare non meno di 30 minuti, o fino a quando non è abbastanza solido da arrotolare. In un'altra ciotola, unire il cheddar di ricotta, la feta disintegrata, il cheddar di parmigiano, 1 uovo, il prezzemolo, il basilico e l'origano fino a ottenere un composto omogeneo. Prepara una padella a cerniera da 8 o 9 pollici. Su una superficie leggermente infarinata, stendere la parte più grande della pastella a una distanza di 15 pollici attraverso il cerchio. Mettere con cautela in una padella non unta; premere delicatamente contro la base e i lati. Tagliare la miscela sporgente a 1 pollice dal bordo del contenitore. Dissipare metà della mozzarella sulla parte inferiore dell'esterno. Quindi ideare una grande porzione del prosciutto tagliata in uno strato uniforme. Spalmare con il composto di ricotta cheddar, poi, a quel punto, spolverare con gli spinaci. Coprire con i tagli di prosciutto in eccesso. Premere delicatamente per impacchettare gli strati. Aggiungere i peperoni rossi in uno strato solitario e guarnire con la mozzarella in eccesso. Premi ancora una volta. Esegui la pastella rimanente in un cerchio da 8 o 9 pollici. Punto sopra il riempimento per coprire. Inumidire i bordi e sigillare gli scafi insieme. Bordi pieghettati o legni. Lo scafo non deve sporgere oltre il bordo del container. Sbattere l'uovo rimasto e spennellare lo scafo. Taglia alcune piccole prese d'aria nella parte superiore dello scafo per far uscire il vapore. Riscaldare a 375 gradi F (190 gradi C) per 60 minuti, o fino a quando lo strato esterno è di un marrone brillante profondo e si stacca dai lati. Raffreddare in un contenitore su una gratella per 45 minuti. Elimina i lati della padella; raffreddare totalmente. Tagliare in 12 spicchi. Servire a temperatura ambiente.
Mescolare la farina, la farina di mais e il sale in una ciotola. Tagliare nella margarina con il frullatore per torte fino a quando la combinazione non prende i pezzi grossolani. Sbattere 2 uova con 3 cucchiai di acqua fredda; mescolare nella combinazione di farina fino a quando la pastella non si tiene insieme. Se necessario aggiungete un altro cucchiaio di acqua. Formare 2/3 dell'impasto in un tondo livellato; ripassare con il soggiorno 1/3. Avvolgere. Refrigerare non meno di 30 minuti, o fino a quando non è abbastanza solido da arrotolare. In un'altra ciotola, unire il cheddar di ricotta, la feta disintegrata, il cheddar di parmigiano, 1 uovo, il prezzemolo, il basilico e l'origano fino a ottenere un composto omogeneo. Prepara una padella a cerniera da 8 o 9 pollici. Su una superficie leggermente infarinata, stendere la parte più grande della pastella a una distanza di 15 pollici attraverso il cerchio. Mettere con cautela in una padella non unta; premere delicatamente contro la base e i lati. Tagliare la miscela sporgente a 1 pollice dal bordo del contenitore. Dissipare metà della mozzarella sulla parte inferiore dell'esterno. Quindi ideare una grande porzione del prosciutto tagliata in uno strato uniforme. Spalmare con il composto di ricotta cheddar, poi, a quel punto, spolverare con gli spinaci. Coprire con i tagli di prosciutto in eccesso. Premere delicatamente per impacchettare gli strati. Aggiungere i peperoni rossi in uno strato solitario e guarnire con la mozzarella in eccesso. Premi ancora una volta. Esegui la pastella rimanente in un cerchio da 8 o 9 pollici. Punto sopra il riempimento per coprire. Inumidire i bordi e sigillare gli scafi insieme. Bordi pieghettati o legni. Lo scafo non deve sporgere oltre il bordo del container. Sbattere l'uovo rimasto e spennellare lo scafo. Taglia alcune piccole prese d'aria nella parte superiore dello scafo per far uscire il vapore. Riscaldare a 375 gradi F (190 gradi C) per 60 minuti, o fino a quando lo strato esterno è di un marrone brillante profondo e si stacca dai lati. Raffreddare in un contenitore su una gratella per 45 minuti. Elimina i lati della padella; raffreddare totalmente. Tagliare in 12 spicchi. Servire a temperatura ambiente.

Hamburger

Foto del profilo utente
AnnSchulz 7 ricette
23 min
23 min
Procedura
Prepara un'enorme ciotola per frullatore. Includere l'hamburger macinato, i salatini schiacciati, l'uovo, la salsa Worcestershire, il latte, il sale, l'aglio in polvere, la cipolla in polvere e il pepe. Frullare a mano fino a quando la combinazione di carne è eccezionalmente liscia. Premi la carne nella ciotola, formando un cerchio uniforme. Utilizzare una lama per tagliare e dividere la combinazione di polpette di cheeseburger in polpette da barbecue o in padella da 6-1/3 libbre o 12 polpette leggere in padella. Preparare un foglio riscaldante, fissato con carta oleata o pellicola, per contenere le polpette. Ciascuno, a sua volta, assembla la miscela di polpette e pressa inamovibilmente in polpette. Formali appena un po' più grandi dei panini che intendi utilizzare, per rappresentare il restringimento durante la cottura. Adagiate le polpette sulla teglia. Usa un cucchiaio per premere una sgorbia nel punto focale di ogni festa in modo che non si gonfino durante la cottura. Se avete bisogno di impilare le polpette separatele con un foglio di carta forno. Preriscaldare il barbecue o una padella a fuoco medio. (Circa 350-400 gradi F.). Per polpette spesse: grigliare o friggere le polpette per 3-4 minuti per ogni lato. Per le polpette sottili: Cuocere sul ferro per 2 minuti per ogni lato. Impila le polpette calde sui panini dei cheeseburger e guarnisci con le tue guarnizioni numero uno degli hamburger. Servire caldo.
Prepara un'enorme ciotola per frullatore. Includere l'hamburger macinato, i salatini schiacciati, l'uovo, la salsa Worcestershire, il latte, il sale, l'aglio in polvere, la cipolla in polvere e il pepe. Frullare a mano fino a quando la combinazione di carne è eccezionalmente liscia. Premi la carne nella ciotola, formando un cerchio uniforme. Utilizzare una lama per tagliare e dividere la combinazione di polpette di cheeseburger in polpette da barbecue o in padella da 6-1/3 libbre o 12 polpette leggere in padella. Preparare un foglio riscaldante, fissato con carta oleata o pellicola, per contenere le polpette. Ciascuno, a sua volta, assembla la miscela di polpette e pressa inamovibilmente in polpette. Formali appena un po' più grandi dei panini che intendi utilizzare, per rappresentare il restringimento durante la cottura. Adagiate le polpette sulla teglia. Usa un cucchiaio per premere una sgorbia nel punto focale di ogni festa in modo che non si gonfino durante la cottura. Se avete bisogno di impilare le polpette separatele con un foglio di carta forno. Preriscaldare il barbecue o una padella a fuoco medio. (Circa 350-400 gradi F.). Per polpette spesse: grigliare o friggere le polpette per 3-4 minuti per ogni lato. Per le polpette sottili: Cuocere sul ferro per 2 minuti per ogni lato. Impila le polpette calde sui panini dei cheeseburger e guarnisci con le tue guarnizioni numero uno degli hamburger. Servire caldo.
PUBBLICITÀ

Sfiziosi dessert per il pranzo della domenica

Cosa cucinare la domenica come dessert? Il pranzo della domenica è un momento di gioia che non può non concludersi con un dolce che lasci tutti gli invitati soddisfatti e felici. Morso dopo morso, assapora la delicatezza di un dolce mentre discuti della settimana trascorsa alle persone a cui tieni di più.

Gioca d’anticipo con una soffice e profumata torta morbida, o con una saporita crostata alla frutta di stagione, marmellata o cioccolato. Preferisci un dolce senza cottura senza usare il forno? Prova una delle creme o mousse da preparare al volo con pochissimi ingredienti. Decora delle tazzine o bicchieri per ciascun ospite in men che non si dica.

Per altre dolci ispirazioni, dai un’occhiata alla nostra selezione di dolci facili e veloci, sono le più scelte dai nostri utenti. Quale sarà la tua preferita?

Crostate di frutta

Foto del profilo utente
Chefs_kitchen 13 ricette
190 min
190 min
Procedura
Scaldare in un pentolino il latte, la fettina di limone e la vaniglia poi, a quel punto, mettere da parte (assicurarsi che sia semplicemente tiepido e non bollente). Mescolare i tuorli e lo zucchero fino a quando non si saranno consolidati, quindi aggiungere l'amido di mais e frullare completamente. Eliminate la fettina di limone poi, a quel punto, svuotate gradualmente il latte tiepido nel composto di uova continuando a sbattere per evitare che si formino nodi. Una volta fusi, versare ancora una volta il composto di uova e latte nella padella e scaldare a fuoco basso. Mescolare continuamente il composto con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto eccezionalmente denso (circa 10 minuti). Una volta addensata, svuotare la crema per dolci in una ciotola immacolata e posizionare la pellicola trasparente sulla parte superiore per evitare che si formi la pelle. Lasciare raffreddare la combinazione quindi, a quel punto, metterla nella ghiacciaia fino al momento dell'utilizzo. Filtrare la farina in una ciotola enorme quindi, a quel punto, aggiungere il resto dei fissaggi asciutti, mescolare per unire. Aggiungete l'uovo e la margarina e passatela nella farina amalgamata con una spatola o una buona spatola da forno per incorniciare gli scarti sgradevoli. Cominciate ad unire l'impasto con le mani per formare un composto. Massaggiare il prodotto da forno fino a quando tutta la farina è completamente ingerita e si trasforma in una palla liscia. Racchiudere in un impacco saran e posizionare nella ghiacciaia per 30 minuti 60 minuti. Preriscaldare la stufa 350F/180C. Dopo che la pastella si è raffreddata, estraetela dal frigorifero e procedete con l'aiuto di un perno mobile fino a ottenere uno spessore di 1⁄2 cm. Adagiare il prodotto da forno su una tortiera o una tortiera avvolgendo i lati fino a quando non si adatta uniformemente. Capovolgi lo spillo sulla tortiera per tagliare i bordi (puoi anche gestire il bordo con una lama). Bucherellate la base con una forchetta poi, a quel punto, coprite con un pezzo di materiale riscaldante. Farcire la crostata con i puntini di preparazione o il riso grezzo per appesantire il bene cotto e scaldare per 30 minuti fino a doratura brillante. Lascia che la torta si raffreddi completamente. Farcire con la crema pasticcera la teglia da forno raffreddata e livellare la superficie con una spatola poi, a quel punto, orchestrare il prodotto scelto intorno al punto più alto della crostata. Scaldare la marmellata e l'acqua rimasta si è liquefatta, lasciarla raffreddare brevemente quindi spennellarla sul prodotto biologico. Conservate la crostata in frigorifero fino al momento di servire.
Scaldare in un pentolino il latte, la fettina di limone e la vaniglia poi, a quel punto, mettere da parte (assicurarsi che sia semplicemente tiepido e non bollente). Mescolare i tuorli e lo zucchero fino a quando non si saranno consolidati, quindi aggiungere l'amido di mais e frullare completamente. Eliminate la fettina di limone poi, a quel punto, svuotate gradualmente il latte tiepido nel composto di uova continuando a sbattere per evitare che si formino nodi. Una volta fusi, versare ancora una volta il composto di uova e latte nella padella e scaldare a fuoco basso. Mescolare continuamente il composto con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto eccezionalmente denso (circa 10 minuti). Una volta addensata, svuotare la crema per dolci in una ciotola immacolata e posizionare la pellicola trasparente sulla parte superiore per evitare che si formi la pelle. Lasciare raffreddare la combinazione quindi, a quel punto, metterla nella ghiacciaia fino al momento dell'utilizzo. Filtrare la farina in una ciotola enorme quindi, a quel punto, aggiungere il resto dei fissaggi asciutti, mescolare per unire. Aggiungete l'uovo e la margarina e passatela nella farina amalgamata con una spatola o una buona spatola da forno per incorniciare gli scarti sgradevoli. Cominciate ad unire l'impasto con le mani per formare un composto. Massaggiare il prodotto da forno fino a quando tutta la farina è completamente ingerita e si trasforma in una palla liscia. Racchiudere in un impacco saran e posizionare nella ghiacciaia per 30 minuti 60 minuti. Preriscaldare la stufa 350F/180C. Dopo che la pastella si è raffreddata, estraetela dal frigorifero e procedete con l'aiuto di un perno mobile fino a ottenere uno spessore di 1⁄2 cm. Adagiare il prodotto da forno su una tortiera o una tortiera avvolgendo i lati fino a quando non si adatta uniformemente. Capovolgi lo spillo sulla tortiera per tagliare i bordi (puoi anche gestire il bordo con una lama). Bucherellate la base con una forchetta poi, a quel punto, coprite con un pezzo di materiale riscaldante. Farcire la crostata con i puntini di preparazione o il riso grezzo per appesantire il bene cotto e scaldare per 30 minuti fino a doratura brillante. Lascia che la torta si raffreddi completamente. Farcire con la crema pasticcera la teglia da forno raffreddata e livellare la superficie con una spatola poi, a quel punto, orchestrare il prodotto scelto intorno al punto più alto della crostata. Scaldare la marmellata e l'acqua rimasta si è liquefatta, lasciarla raffreddare brevemente quindi spennellarla sul prodotto biologico. Conservate la crostata in frigorifero fino al momento di servire.

Torta di carote

Foto del profilo utente
55 min
55 min
Procedura
Preriscaldare la griglia a 180 °C (350 °F). Nella ciotola di un robot da cucina, mescolare le carote, poi, a quel punto, aggiungere l'alcool Arancello e l'olio. Continuate a mescolare fino ad ottenere una crema all'arancia liscia e decente. Usando un frullatore a immersione e una ciotola, sbattere le uova con lo zucchero per circa 2 minuti fino a quando non saranno chiare e spumose. Aggiungere la crema di carote e mescolare con una spatola. Aggiungere la farina filtrata con la cannella, il sale e il lievito e sovrapporli teneramente ma completamente. Imburrare e infarinare una padella e versarvi il composto. Cuocere nel grill preriscaldato per circa 40 minuti, o fino a quando un bastoncino (o un analizzatore di torte) incorporato nel mezzo dice la verità (di solito gli do un'occhiata dopo 30 minuti). Lasciar raffreddare la torta nella pirofila, poi, a quel punto, capovolgerla su una gratella. Puoi servirlo con un po' di zucchero a velo o fare una glassa di crema dura. Glassa di panna acida:. In una ciotola unire la panna e il concentrato di vaniglia. Aggiungete un cucchiaio alla volta di zucchero a velo continuando a frullare fino ad arrivare alla densità ideale.
Preriscaldare la griglia a 180 °C (350 °F). Nella ciotola di un robot da cucina, mescolare le carote, poi, a quel punto, aggiungere l'alcool Arancello e l'olio. Continuate a mescolare fino ad ottenere una crema all'arancia liscia e decente. Usando un frullatore a immersione e una ciotola, sbattere le uova con lo zucchero per circa 2 minuti fino a quando non saranno chiare e spumose. Aggiungere la crema di carote e mescolare con una spatola. Aggiungere la farina filtrata con la cannella, il sale e il lievito e sovrapporli teneramente ma completamente. Imburrare e infarinare una padella e versarvi il composto. Cuocere nel grill preriscaldato per circa 40 minuti, o fino a quando un bastoncino (o un analizzatore di torte) incorporato nel mezzo dice la verità (di solito gli do un'occhiata dopo 30 minuti). Lasciar raffreddare la torta nella pirofila, poi, a quel punto, capovolgerla su una gratella. Puoi servirlo con un po' di zucchero a velo o fare una glassa di crema dura. Glassa di panna acida:. In una ciotola unire la panna e il concentrato di vaniglia. Aggiungete un cucchiaio alla volta di zucchero a velo continuando a frullare fino ad arrivare alla densità ideale.

Pere e cioccolato torta

Foto del profilo utente
Antonia89 12 ricette
55 min
55 min
Procedura
Note e Varianti: Al posto delle gocce di cioccolato potete utilizzare pezzetti di cioccolato! Puoi condire la miscela con una grande porzione di un cucchiaino di cannella o aggiungere un pizzico della striscia d'arancia. Per i più golosi: potete aggiungere un mazzetto di nocciole tritate o mandorle tagliate insieme al cioccolato fondente! nella remota possibilità che tu non abbia olio in casa, puoi utilizzare la margarina ammorbidita! (importo equivalente!). Il consiglio principale per la realizzazione ideale del dolcetto, utilizzare pere sode e gonfie e fissaggi a temperatura ambiente!. Il metodo più efficace per realizzare la torta di pere e cioccolato. Per prima cosa montate le uova, lo zucchero e la vanillina per 2 minuti con la vinaccia, fino a quando l'impasto diventa morbido e chiaro. Aggiungere, montando continuamente l'olio. Sostituite la farina, il cacao e il lievito appena filtrati con lo yogurt (se a pezzi mescolatelo):. In un batter d'occhio, la pastella al cioccolato è pronta! È denso e corposo! Dovrebbe essere così!. Aggiungere le gocce o le gocce di cioccolato. (avvicinandosi alla considerazione di impostare 2 cucchiai per arricchire). Confuso. Spellare le pere. Tagliateli a rondelle. Come preferisci, anche piccole, enormi, 4-5 sezioni vanno bene!. È interessante notare che le pere sono piuttosto sode!. Svuotate il composto in una teglia oliata o imburrata e infarinata in modo impeccabile. Aggiungi le pere ai cerchi di inquadratura della superficie:. Il segreto per avere una torta di pere e cioccolato con una bella decorazione non è affondare molto le pere a livello superficiale! alcuni li spingi più in profondità, altri li lasci più in alto. Infine, aggiungi un modesto mazzo di gocce recentemente prese dall'aggregato:. Hai percepito quanto sia delizioso in ogni caso, quando crudo ???. Preparare in una griglia preriscaldata a 180 gradi per 40 - 45 minuti. Il tempo è dimostrativo e può cambiare in base al pollo!. Gentilmente non aprire per i primi 30 minuti, poi, a quel punto, valuta. La delicata torta di pere e cioccolato si prepara quando viene ingrandita a livello superficiale e lo stuzzicadenti è asciutto alla prova!. Eliminare dalla griglia, richiedere dopo 10 minuti e lasciare raffreddare. Ecco la torta di pere e cioccolato delicata, delicata, cioccolatosa, come indica la formula esemplare estremamente semplice!. Suggerimenti utili:. La torta si conserva a temperatura ambiente per 3 - 4 giorni, in luogo asciutto. Coprilo con un tessuto o una tortiera!. Il giorno dopo la torta di pere e cioccolato è sorprendentemente più buona! poiché ognuno degli odori e dei sapori si è stabilizzato!.
Note e Varianti: Al posto delle gocce di cioccolato potete utilizzare pezzetti di cioccolato! Puoi condire la miscela con una grande porzione di un cucchiaino di cannella o aggiungere un pizzico della striscia d'arancia. Per i più golosi: potete aggiungere un mazzetto di nocciole tritate o mandorle tagliate insieme al cioccolato fondente! nella remota possibilità che tu non abbia olio in casa, puoi utilizzare la margarina ammorbidita! (importo equivalente!). Il consiglio principale per la realizzazione ideale del dolcetto, utilizzare pere sode e gonfie e fissaggi a temperatura ambiente!. Il metodo più efficace per realizzare la torta di pere e cioccolato. Per prima cosa montate le uova, lo zucchero e la vanillina per 2 minuti con la vinaccia, fino a quando l'impasto diventa morbido e chiaro. Aggiungere, montando continuamente l'olio. Sostituite la farina, il cacao e il lievito appena filtrati con lo yogurt (se a pezzi mescolatelo):. In un batter d'occhio, la pastella al cioccolato è pronta! È denso e corposo! Dovrebbe essere così!. Aggiungere le gocce o le gocce di cioccolato. (avvicinandosi alla considerazione di impostare 2 cucchiai per arricchire). Confuso. Spellare le pere. Tagliateli a rondelle. Come preferisci, anche piccole, enormi, 4-5 sezioni vanno bene!. È interessante notare che le pere sono piuttosto sode!. Svuotate il composto in una teglia oliata o imburrata e infarinata in modo impeccabile. Aggiungi le pere ai cerchi di inquadratura della superficie:. Il segreto per avere una torta di pere e cioccolato con una bella decorazione non è affondare molto le pere a livello superficiale! alcuni li spingi più in profondità, altri li lasci più in alto. Infine, aggiungi un modesto mazzo di gocce recentemente prese dall'aggregato:. Hai percepito quanto sia delizioso in ogni caso, quando crudo ???. Preparare in una griglia preriscaldata a 180 gradi per 40 - 45 minuti. Il tempo è dimostrativo e può cambiare in base al pollo!. Gentilmente non aprire per i primi 30 minuti, poi, a quel punto, valuta. La delicata torta di pere e cioccolato si prepara quando viene ingrandita a livello superficiale e lo stuzzicadenti è asciutto alla prova!. Eliminare dalla griglia, richiedere dopo 10 minuti e lasciare raffreddare. Ecco la torta di pere e cioccolato delicata, delicata, cioccolatosa, come indica la formula esemplare estremamente semplice!. Suggerimenti utili:. La torta si conserva a temperatura ambiente per 3 - 4 giorni, in luogo asciutto. Coprilo con un tessuto o una tortiera!. Il giorno dopo la torta di pere e cioccolato è sorprendentemente più buona! poiché ognuno degli odori e dei sapori si è stabilizzato!.

STRUDEL DI MELE

Foto del profilo utente
Chefs_kitchen 13 ricette
45 min
281
45 min
281
Procedura
Prepara la torta: metti lo zucchero superfino e 1/2 tazze (180 g) di farina in una ciotola e fai un buco al centro. Versare l'olio d'oliva, il sale e 1/2 tazza (125 ml) di acqua e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando tutto intorno si unisce. Metti la farina in eccesso sul piano di lavoro e versaci sopra il prodotto da forno. Lavorare per circa 10 minuti, o fino a quando la pastella non è liscia ma allungata, come una pasta libera, aggiungendo altra farina nel caso in cui diventi eccessivamente appiccicosa. Conserva la farina in eccesso per un altro momento. Avvolgere bene l'impasto e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Preriscaldare la stufa a 180 °C (350 °F). Foderare un'enorme teglia bordata con materiale da forno. Preparare il ripieno: sbucciare, centrare e macinare grossolanamente le mele in una ciotola enorme (utilizzo le enormi aperture di una grattugia per contenitori). Liquefare la crema spalmabile in un pentolino a fuoco basso, aggiungere il pangrattato e frullare bene, poi, a quel punto, togliere dal fuoco e mettere da parte. Completerai il ripieno dopo aver effettuato la pastella. Residui il vostro piano di lavoro con la farina in eccesso. Aprire il prodotto da forno e impastare per un paio di istanti, unendo man mano un tocco di farina dal piano di lavoro. Inizia a realizzare il prodotto da forno con uno spillo mobile, girandolo costantemente mentre lo distendi, finché non è di circa 20 per 16 pollici (50 per 40 cm). Sollevare con cautela il foglio di miscela su un enorme canovaccio da cucina pulito. Ora fai l'ultimo allungando nel modo più duro, posizionando con cautela le mani sotto la teglia ed estendendo delicatamente gli eventuali segmenti più spessi. Dovrebbe essere di circa 22 per 18 pollici (55 per 45 cm). Nel caso sia più modesto, continua ad estendere; dovrebbe essere abbastanza leggero da poterlo esaminare. Nel momento in cui siete pronti per raccogliere lo strudel, girate il prodotto da forno in modo che il bordo più allungato sia più vicino a voi. Schiacciare delicatamente e incanalare le mele macinate (Paola consiglia di bere la mela spremuta che viene abbandonata). Distribuisci la mela sul prodotto da forno, lasciando un foro da 1/2 pollice (4 cm) sui due lati più limitati e un foro da 5 pollici (12 cm) sul bordo della torta più vicino a te. Il ripieno di mele dovrebbe andare molto vicino al bordo della torta più lontano da te. Distribuire uniformemente sulla mela il ricco pangrattato, lo zucchero, i pinoli, il cacao e la scorza di limone. Incanalare l'uva sultanina e disperderla uniformemente sopra. Iniziando dal lato lungo più lontano da te, usa lo strofinaccio da cucina per aiutare a piegare lo strudel verso di te in un lungo wurstel che racchiude il ripieno, non spostarlo troppo saldamente. Si concluderà sul segmento dei prodotti da forno praticamente senza ripieno. Sovrapporre le due chiusure del wurstel e sollevarlo con cautela sulla teglia predisposta, piegandolo a ferro di cavallo. Sbattere il tuorlo d'uovo con il latte e spennellare la parte più alta dello strudel. Spargere sopra un po' di zucchero superfino. Preparare per 15 minuti, quindi, a quel punto, ridurre il calore a 170° C (340 ° F) e prepararsi per altri 50-55 minuti, controllando che non si bruci troppo velocemente (abbassare il calore marginalmente nel caso lo fosse). Dovrebbe essere una sfumatura brillante e profonda. Lasciare raffreddare lo strudel a temperatura ambiente prima di servire. A dire il vero, Paola dice che è meglio il giorno dopo. Lo strudel si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico fino a 5 giorni.
Prepara la torta: metti lo zucchero superfino e 1/2 tazze (180 g) di farina in una ciotola e fai un buco al centro. Versare l'olio d'oliva, il sale e 1/2 tazza (125 ml) di acqua e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando tutto intorno si unisce. Metti la farina in eccesso sul piano di lavoro e versaci sopra il prodotto da forno. Lavorare per circa 10 minuti, o fino a quando la pastella non è liscia ma allungata, come una pasta libera, aggiungendo altra farina nel caso in cui diventi eccessivamente appiccicosa. Conserva la farina in eccesso per un altro momento. Avvolgere bene l'impasto e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Preriscaldare la stufa a 180 °C (350 °F). Foderare un'enorme teglia bordata con materiale da forno. Preparare il ripieno: sbucciare, centrare e macinare grossolanamente le mele in una ciotola enorme (utilizzo le enormi aperture di una grattugia per contenitori). Liquefare la crema spalmabile in un pentolino a fuoco basso, aggiungere il pangrattato e frullare bene, poi, a quel punto, togliere dal fuoco e mettere da parte. Completerai il ripieno dopo aver effettuato la pastella. Residui il vostro piano di lavoro con la farina in eccesso. Aprire il prodotto da forno e impastare per un paio di istanti, unendo man mano un tocco di farina dal piano di lavoro. Inizia a realizzare il prodotto da forno con uno spillo mobile, girandolo costantemente mentre lo distendi, finché non è di circa 20 per 16 pollici (50 per 40 cm). Sollevare con cautela il foglio di miscela su un enorme canovaccio da cucina pulito. Ora fai l'ultimo allungando nel modo più duro, posizionando con cautela le mani sotto la teglia ed estendendo delicatamente gli eventuali segmenti più spessi. Dovrebbe essere di circa 22 per 18 pollici (55 per 45 cm). Nel caso sia più modesto, continua ad estendere; dovrebbe essere abbastanza leggero da poterlo esaminare. Nel momento in cui siete pronti per raccogliere lo strudel, girate il prodotto da forno in modo che il bordo più allungato sia più vicino a voi. Schiacciare delicatamente e incanalare le mele macinate (Paola consiglia di bere la mela spremuta che viene abbandonata). Distribuisci la mela sul prodotto da forno, lasciando un foro da 1/2 pollice (4 cm) sui due lati più limitati e un foro da 5 pollici (12 cm) sul bordo della torta più vicino a te. Il ripieno di mele dovrebbe andare molto vicino al bordo della torta più lontano da te. Distribuire uniformemente sulla mela il ricco pangrattato, lo zucchero, i pinoli, il cacao e la scorza di limone. Incanalare l'uva sultanina e disperderla uniformemente sopra. Iniziando dal lato lungo più lontano da te, usa lo strofinaccio da cucina per aiutare a piegare lo strudel verso di te in un lungo wurstel che racchiude il ripieno, non spostarlo troppo saldamente. Si concluderà sul segmento dei prodotti da forno praticamente senza ripieno. Sovrapporre le due chiusure del wurstel e sollevarlo con cautela sulla teglia predisposta, piegandolo a ferro di cavallo. Sbattere il tuorlo d'uovo con il latte e spennellare la parte più alta dello strudel. Spargere sopra un po' di zucchero superfino. Preparare per 15 minuti, quindi, a quel punto, ridurre il calore a 170° C (340 ° F) e prepararsi per altri 50-55 minuti, controllando che non si bruci troppo velocemente (abbassare il calore marginalmente nel caso lo fosse). Dovrebbe essere una sfumatura brillante e profonda. Lasciare raffreddare lo strudel a temperatura ambiente prima di servire. A dire il vero, Paola dice che è meglio il giorno dopo. Lo strudel si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico fino a 5 giorni.
PUBBLICITÀ

Torta al cioccolato

Foto del profilo utente
Piatto_vuoto 9 ricette
90 min
90 min
Procedura
Per preparare la torta al cioccolato, prima spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente. Poi, a quel punto, liquefatela nel microonde o in un doppio evaporatore. Per di più, lasciarlo raffreddare, mescolando per inciso. Tagliare la margarina (a temperatura ambiente) in forme 3D e versarla nella ciotola della planetaria, insieme allo zucchero. Azionate la macchina a velocità media con la frusta e lavorate la margarina fino a renderla liscia. Ora rompete le uova in una ciotola e fate scivolare un uovo alla volta nella ciotola del frullatore. Assicurandosi che l'uovo venga ingerito prima di aggiungerne un altro. Procedete in questo modo fino ad ottenere una crema delicata ed omogenea. Fondere il cioccolato ormai tiepido, svuotandolo direttamente nella ciotola del frullatore ancora nella vita reale. In più continuate a sbattere fino a quando non si sarà amalgamato al frullato. Aggiungere il sale alla pastella. Mescolare la farina con il cacao e il lievito in una piccola ciotola. Poi, a quel punto, filtrali direttamente nella combinazione di cioccolato. Inoltre, aiutandosi con una spatola, consolidarli delicatamente nell'impasto. Foderare una teglia da torta di 22-24 cm con carta velina. Inoltre, svuotare la pastella al suo interno. Livellare la superficie. Inoltre preparare in un grill statico preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti (se si utilizza il forno ventilato cuocere a 160° per circa 35 minuti). Per verificare se è cotta, provatela con uno stuzzicadenti: se all'incastonatura risulta asciutta, vuol dire che la torta è pronta; in caso contrario, continuate la cottura per un paio di istanti. Una volta cotta, togliete la torta al cioccolato dal fuoco. Per di più, lasciarlo raffreddare prima di toglierlo dalla forma. Poi, a quel punto, adagiatela su una gratella. Per farlo raffreddare prima di servire.
Per preparare la torta al cioccolato, prima spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente. Poi, a quel punto, liquefatela nel microonde o in un doppio evaporatore. Per di più, lasciarlo raffreddare, mescolando per inciso. Tagliare la margarina (a temperatura ambiente) in forme 3D e versarla nella ciotola della planetaria, insieme allo zucchero. Azionate la macchina a velocità media con la frusta e lavorate la margarina fino a renderla liscia. Ora rompete le uova in una ciotola e fate scivolare un uovo alla volta nella ciotola del frullatore. Assicurandosi che l'uovo venga ingerito prima di aggiungerne un altro. Procedete in questo modo fino ad ottenere una crema delicata ed omogenea. Fondere il cioccolato ormai tiepido, svuotandolo direttamente nella ciotola del frullatore ancora nella vita reale. In più continuate a sbattere fino a quando non si sarà amalgamato al frullato. Aggiungere il sale alla pastella. Mescolare la farina con il cacao e il lievito in una piccola ciotola. Poi, a quel punto, filtrali direttamente nella combinazione di cioccolato. Inoltre, aiutandosi con una spatola, consolidarli delicatamente nell'impasto. Foderare una teglia da torta di 22-24 cm con carta velina. Inoltre, svuotare la pastella al suo interno. Livellare la superficie. Inoltre preparare in un grill statico preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti (se si utilizza il forno ventilato cuocere a 160° per circa 35 minuti). Per verificare se è cotta, provatela con uno stuzzicadenti: se all'incastonatura risulta asciutta, vuol dire che la torta è pronta; in caso contrario, continuate la cottura per un paio di istanti. Una volta cotta, togliete la torta al cioccolato dal fuoco. Per di più, lasciarlo raffreddare prima di toglierlo dalla forma. Poi, a quel punto, adagiatela su una gratella. Per farlo raffreddare prima di servire.

Crema pasticcera

Foto del profilo utente
Lia_Bruni 6 ricette
15 min
15 min
Procedura
Scaldate il latte e la vaniglia in un pentolino poi, a quel punto, mettete da parte (assicuratevi che sia semplicemente tiepido e non bollente). Sbattere i tuorli e lo zucchero fino a quando non si uniscono, quindi aggiungere la maizena e frullare completamente. Versare gradualmente il latte caldo nella combinazione di uova continuando a sbattere per evitare irregolarità. Una volta uniti, versare nuovamente il composto di uova e latte nella pentola e scaldarlo a fuoco basso. Mescolate continuamente il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto molto denso (circa 10 minuti). Una volta addensata, svuotare la buona crema cotta in una ciotola perfetta e posizionare la pellicola trasparente sopra per fermare la formazione della pelle. Lasciare raffreddare la miscela quindi, a quel punto, riporre in frigorifero fino al momento dell'utilizzo. Appunti. Invece della colla alla vaniglia, puoi utilizzare 1 intero astuccio alla vaniglia con l'interno graffiato e aggiunto al latte (eliminare l'astuccio mentre aggiungi il latte all'uovo) o 1 cucchiaino di concentrato di vaniglia. Assicurati che il latte non sia troppo caldo quando lo frulli con le uova, dovrebbe essere semplicemente caldo per cercare di non strapazzare le uova. Mantieni la padella a fuoco basso per addensare la combinazione, se alzi il calore le uova si strapazzeranno. Se noti dei nodi indesiderati nella tua miscela, frullala usando una velocità manuale per lisciarla. Utilizzare latte intero per ottenere i migliori risultati. Nel caso in cui utilizziate latte parzialmente scremato, funzionerà comunque ma impiegherà uno sforzo maggiore per addensare (circa 15 minuti). Prova a coprire la crema pasticcera con l'involucro di saran mentre si raffredda per evitare che si formi la pelle. Una volta raffreddato mettetelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. La buona crema da forno si conserva bene per circa 4-5 giorni in frigorifero. Sconsiglio di congelarla perché una buona crema da forno si può separare una volta congelata.
Scaldate il latte e la vaniglia in un pentolino poi, a quel punto, mettete da parte (assicuratevi che sia semplicemente tiepido e non bollente). Sbattere i tuorli e lo zucchero fino a quando non si uniscono, quindi aggiungere la maizena e frullare completamente. Versare gradualmente il latte caldo nella combinazione di uova continuando a sbattere per evitare irregolarità. Una volta uniti, versare nuovamente il composto di uova e latte nella pentola e scaldarlo a fuoco basso. Mescolate continuamente il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto molto denso (circa 10 minuti). Una volta addensata, svuotare la buona crema cotta in una ciotola perfetta e posizionare la pellicola trasparente sopra per fermare la formazione della pelle. Lasciare raffreddare la miscela quindi, a quel punto, riporre in frigorifero fino al momento dell'utilizzo. Appunti. Invece della colla alla vaniglia, puoi utilizzare 1 intero astuccio alla vaniglia con l'interno graffiato e aggiunto al latte (eliminare l'astuccio mentre aggiungi il latte all'uovo) o 1 cucchiaino di concentrato di vaniglia. Assicurati che il latte non sia troppo caldo quando lo frulli con le uova, dovrebbe essere semplicemente caldo per cercare di non strapazzare le uova. Mantieni la padella a fuoco basso per addensare la combinazione, se alzi il calore le uova si strapazzeranno. Se noti dei nodi indesiderati nella tua miscela, frullala usando una velocità manuale per lisciarla. Utilizzare latte intero per ottenere i migliori risultati. Nel caso in cui utilizziate latte parzialmente scremato, funzionerà comunque ma impiegherà uno sforzo maggiore per addensare (circa 15 minuti). Prova a coprire la crema pasticcera con l'involucro di saran mentre si raffredda per evitare che si formi la pelle. Una volta raffreddato mettetelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. La buona crema da forno si conserva bene per circa 4-5 giorni in frigorifero. Sconsiglio di congelarla perché una buona crema da forno si può separare una volta congelata.

Crema al mascarpone

Foto del profilo utente
Chefs_kitchen 13 ricette
10 min
10 min
Procedura
Mescolare il cheddar in un frullatore elettrico fino a renderlo estremamente liscio. Sbattere lo zucchero, i tuorli d'uovo, la panna e il cognac fino a ottenere un composto estremamente liscio e denso. Refrigerare fino a molto freddo. Per servire: versare la crema fredda in 4-6 ciotole da dessert, stampini o challises. Nuovi lamponi o fragole sono stati proposti come il miglior taglio, tuttavia, immagino che anche un vasto assortimento di decisioni innovative funzionerebbe egregiamente.
Mescolare il cheddar in un frullatore elettrico fino a renderlo estremamente liscio. Sbattere lo zucchero, i tuorli d'uovo, la panna e il cognac fino a ottenere un composto estremamente liscio e denso. Refrigerare fino a molto freddo. Per servire: versare la crema fredda in 4-6 ciotole da dessert, stampini o challises. Nuovi lamponi o fragole sono stati proposti come il miglior taglio, tuttavia, immagino che anche un vasto assortimento di decisioni innovative funzionerebbe egregiamente.

Salame di cioccolato

Foto del profilo utente
Piatto_vuoto 9 ricette
30 min
30 min
Procedura
Ammorbidire la diffusione su un calore eccezionalmente delicato. Togliete dal fuoco quando la crema si sarà ammorbidita e lasciate raffreddare Sbattete le uova in una ciotola capiente, poi, a quel punto, unite il cacao, lo zucchero, la margarina liquefatta e il rum. Continua a correre finché non ottieni una combinazione liscia e ammortizzata che assomiglia a una mousse al cioccolato. (Un frullatore in piedi fa un breve lavoro di questa progressione.). Separare i panini in piccoli pezzi. Mi piace farlo inserendo i panini in una confezione Ziplock e battendoli delicatamente con uno spillo mobile. Attenzione, in ogni caso, a non ridurli in polvere!. Sovrapporre i pezzi di rotolo (e le noci, se utilizzati) nella miscela di cioccolato con una spatola fino a quando non sono completamente ricoperti e tutt'intorno consolidati nella combinazione. Rovesciare la combinazione di cioccolato su un enorme foglio di stoffa o carta oleata, utilizzando due spatole strutturare la miscela in una forma rotonda e cava prendendo come un salame. Arrotolare il Salame di Cioccolato nella carta, aiutandosi con le mani per snellirlo da una finitura all'altra, quindi, a quel punto, contorcere ogni finitura della carta e ripiegarle sotto il salame. Raffreddare nel tuo frigorifero a breve termine per solidificare. Eliminate il salame dal frigorifero. Aprire e spolverare il tutto con lo zucchero a velo. Stendere il Salame di Cioccolato su un tagliere, tagliare e servire ancora freddo.
Ammorbidire la diffusione su un calore eccezionalmente delicato. Togliete dal fuoco quando la crema si sarà ammorbidita e lasciate raffreddare Sbattete le uova in una ciotola capiente, poi, a quel punto, unite il cacao, lo zucchero, la margarina liquefatta e il rum. Continua a correre finché non ottieni una combinazione liscia e ammortizzata che assomiglia a una mousse al cioccolato. (Un frullatore in piedi fa un breve lavoro di questa progressione.). Separare i panini in piccoli pezzi. Mi piace farlo inserendo i panini in una confezione Ziplock e battendoli delicatamente con uno spillo mobile. Attenzione, in ogni caso, a non ridurli in polvere!. Sovrapporre i pezzi di rotolo (e le noci, se utilizzati) nella miscela di cioccolato con una spatola fino a quando non sono completamente ricoperti e tutt'intorno consolidati nella combinazione. Rovesciare la combinazione di cioccolato su un enorme foglio di stoffa o carta oleata, utilizzando due spatole strutturare la miscela in una forma rotonda e cava prendendo come un salame. Arrotolare il Salame di Cioccolato nella carta, aiutandosi con le mani per snellirlo da una finitura all'altra, quindi, a quel punto, contorcere ogni finitura della carta e ripiegarle sotto il salame. Raffreddare nel tuo frigorifero a breve termine per solidificare. Eliminate il salame dal frigorifero. Aprire e spolverare il tutto con lo zucchero a velo. Stendere il Salame di Cioccolato su un tagliere, tagliare e servire ancora freddo.
PUBBLICITÀ

Supporto per chi ama cucinare

Ottime ricette, consigli e suggerimenti utili e tanta ispirazione. Unisciti a chi ama cucinare e trova la risposta alla domanda: Cosa cucinerò oggi?

PUBBLICITÀ