Come cucinare la scarola: idee e consigli

10 min di lettura

Fonte: come-cucinare-la-scarola

? Chi l'ha detto che con la scarola si possono preparare soltanto le insalate? Oggi ti spieghiamo come cucinare la scarola per realizzare tanti piatti saporiti diversi dal solito. Sapevi che basta saltarla un po' in padella per darle un gusto più deciso? Scopri molto altro leggendo l'articolo completo?

PUBBLICITÀ

Oggi vogliamo parlarti di come puoi cucinare la scarola per preparare contorni sfiziosi e dimenticarti delle solite insalate noiose.

Ebbene sì, la famosa scarola, meglio conosciuta come indivia, oltre a essere la protagonista delle insalate estive può diventare la regina di un contorno leggero e dietetico ma allo stesso tempo saporito e gustoso.

Con questi consigli siamo certi che riuscirai a conquistare anche gli ospiti più esigenti: i bambini!

Sei pronta a scoprire nuovi modi per preparare le tue verdure?

🥬Quanti tipi di scarola conosci?

Tastelist

Fonte: tipi-di-scarola

Forse sarai sorpresa dal sapere che non esiste un solo tipo di scarola: in commercio puoi trovarne facilmente almeno due, la varietà riccia e la varietà liscia.

I due tipi di scarola si differenziano per la larghezza delle foglie:

  • La scarola riccia possiede foglie molto frastagliate, larghe e irregolari, con i lembi arricciati, al supermercato puoi trovarla in tutti i periodi dell’anno sia come Riccia romanesca che come riccia d’inverno.
  • La scarola liscia ha foglie lisce, molto carnose e con i lembi ondulati che si piegano verso il centro del ceppo, al supermercato la puoi trovare nella stagione autunnale e in quella invernale.

Per quanto riguarda le modalità di cottura, non c’è nessuna differenza, puoi cucinare entrambe le varietà con le stesse ricette.

🔪Come pulire la scarola

Prima di cucinare la scarola devi imparare a pulirla nel modo giusto, per farlo puoi seguire questi semplici passaggi:

PUBBLICITÀ
  1. prendi il ceppo di scarola e taglia la base;
  2. elimina le foglie più esterne
  3. lava ogni foglia di scarola sotto l'acqua corrente
  4. asciuga le foglie con una centrifuga o con l'aiuto di un canovaccio.

👩‍🍳Come cucinare la scarola riccia

Tastelist

Fonte: modi-per-cucinare-la-scarola

Come già anticipato puoi usare i consigli su come cucinare la scarola riccia anche per cucinare tutte le altre varietà.

Quindi non ti lasciare intimidire dal titolo, se hai a disposizione un cespo di scarola liscia andrà bene lo stesso. 

Ovviamente puoi consumare la scarola riccia anche cruda, in insalata, ma so che non sei qua per questo, anzi, forse sei tu che puoi dare consigli a noi su come preparare insalate, non è vero?

Beh, se ti va di farlo puoi entrare a far parte della nostra community e condividere le tue ricette con noi e tutti gli appassionati di cucina, ma prima continua a leggere i nostri consigli su come cucinare la scarola riccia.

Puoi preparare la scarola riccia in tanti modi diversi:

  • puoi saltarla in padella;
  • puoi immergerla in una pentola di acqua bollente;
  • puoi brasarla in casseruola;
  • puoi cuocerla al forno;
  • puoi mischiarla con altri ingredienti.

Con queste modalità di cottura puoi usare la scarola riccia per insaporire l’arrosto, preparare delle gustose zuppe invernali, cucinare un piatto di pasta diverso dal solito, e per dare vita a tanti piatti dal sapore deciso.

🍴Come cucinare la scarola in padella, trucchi e consigli

Tastelist

Fonte: scarola-in-padella

Cucinare la scarola in padella è uno dei modi più semplici e veloci per dare vita a un contorno leggero e saporito che accontenta tutti.

PUBBLICITÀ

Grazie alla sua leggere amarezza, infatti, la scarola in padella dona un sapore deciso e sempre imprevedibile a ogni piatto che accompagna.

Per cucinare la scarola in padella bastano pochissimi passaggi, preparati a prendere nota:

  • dopo averle accuratamente pulite, prendi le foglie di scarola e immergile in una pentola con dell’acqua e copritele con un coperchio;
  • quando le foglie si saranno ammorbidite, scolatele e trasferitele in una padella aggiungendo olio, aglio, olive nere, capperi e pepe;
  • lascia cuocere per circa una decina di minuti e preparati a servire il tuo contorno a base di scarola saltata in padella.

La scarola in padella può essere mangiata sia da sola che come contorno in abbinamento ad altri piatti, come per esempio al petto di pollo, al filetto di maiale, alla carne di agnello e alle frittate.

😋Come cucinare la scarola in modo sfizioso 

Tastelist

Fonte: scarola sfiziosa

Se mangiare la verdura semplicemente saltata in padella non fa per te, puoi cucinare la scarola in modo sfizioso e più creativo.

Come?

Un modo gustoso per cucinarla è preparare la scarola gratinata al forno: per farlo ti basta semplicemente mettere la scarola in una teglia con pomodorini e olive nere, condire con un filo olio e pecorino grattugiato e infornare il tutto a 200 gradi sino a che la scarola non sarà dorata.

Se vuoi un’idea ancora più golosa allora ti consigliamo di preparare la scarola imbottita, un piatto semplice ma indimenticabile della tradizione culinaria campana.

Per prepararla in modo semplice e veloce prendi due cespi di verdura, puliscili eliminando le foglie più dure, fai una incisione a stella alla base della scarola e lasciala cuocere per 20 minuti in una pentola con coperchio assieme a uno spicchio di aglio e a un giro di olio.

PUBBLICITÀ

Una volta che la scarola sarà cotta imbottitela con un ripieno saporito a seconda dei vostri gusti e infilatela in forno a 180 gradi, dopo mezz’ora la tua scarola imbottita sarà pronta per essere gustata!

🧄Come cucinare la scarola alla napoletana

La scarola imbottita non è l’unico piatto della tradizione campana che vogliamo consigliarti oggi.

Un altro modo molto saporito di preparare la scarola è cucinare la tradizionale scarola napoletana, vuoi sapere di che si tratta?

La scarola alla napoletana è una ricetta molto semplice e povera che nonostante i pochi ingredienti riesce comunque a creare un gusto perfetto grazie al contrasto tra il salato, il dolce e l’amaro.

Ti abbiamo incuriosito?

Bene, ecco come puoi prepararla:

  1. prima di tutto pulisci accuratamente la tua scarola, elimina le foglie esterne e lavala sotto l’acqua corrente per eliminare i residui di terra;
  2. dopo averla pulita, sfoglia completamente la scarola e immergi le foglie dentro una pentola di acqua bollente salata per circa 10 minuti;
  3. durante il tempo di cottura della scarola prendi una padella, scaladala, aggiungi olio di oliva, aglio acciughe e lascia soffriggere;
  4. dopo che la scarola ha terminato il suo tempo di cottura scolala e passala in padella e lasciala cuocere per altri 10 minuti coprendola con un coperchio;
  5. aggiungi uvetta, olive, pinoli e lascia cuocere per ulteriori dieci minuti.

Dopo 30 minuti totali di cottura la scarola alla napoletana sarà pronta e potrai condirla a piacimento prima di offrirla ai tuoi ospiti.

🍽️Ricette con la scarola

Tastelist

Fonte: ricette-con-la-scarola

Ora conosci tutti i segreti per cucinare la scarola in tanti modi diversi, che ne dici se ti diamo qualche consiglio in più sulle ricette creative che puoi preparare con la scarola?

  • polpette di scarola
  • scarola in padella con acciughe e olive
  • scarola affogata
  • soufflé di scarola
  • scarola alla napoletana
  • scarola imbottita
  • tiella di scarola
  • zuppa di fagioli e scarola
  • risotto alla scarola
  • frittata di scarola
  • scarola alla Monachina
  • involtini di carne e scarola

Supporto per chi ama cucinare

Ottime ricette, consigli e suggerimenti utili e tanta ispirazione. Unisciti a chi ama cucinare e trova la risposta alla domanda: Cosa cucinerò oggi?

PUBBLICITÀ