Come cucinare i porri, come pulirli e quali scegliere

5 min di lettura

Se anche tu vuoi scoprire come cucinare i porri, ti farà piacere sapere che il porro è un ortaggio sempre più utilizzato nella cucina italiana. Questa verdura, simile a un cipollotto cresciuto un po’ troppo, dal sapore delicato e leggermente dolciastro, è infatti la protagonista di numerose ricette;

PUBBLICITÀ

Dai contorni alle zuppe e alle vellutate, dal risotto alla pasta, dalla torta salata alla frittata. 

La storia della coltivazione del porro è davvero antichissima. Si pensa che il porro costituisse un alimento fondamentale nella dieta degli schiavi egizi che costruivano le piramidi, oltre 3.000 anni fa. Nell’antica Roma invece, lo si riteneva portatore di qualità afrodisiache, mentre l'imperatore Nerone era convinto che potesse migliorare le sue doti canore e per questo motivo ne mangiava una gran quantità ogni giorno.

Oggi, le sue riconosciute proprietà nutrizionali, tra cui quella disintossicante, antibiotica e dimagrante, lo rendono un’ottimo alleato in cucina nelle ricette light. Inoltre, la sua stagionalità dura tutto l’anno, ad eccezione del mese di giugno.

Andiamo dunque a scoprire come cucinare i porri e come pulirli per esaltarli al meglio.

🍳Come pulire il porro (e come sceglierli)

I porri sani si presentano con una forma allungata, dritta e soda, con foglie verdi e piatte che si stringono nel corpo centrale bianco e cilindrico. Quando li acquisti, assicurati che non abbiano un colore troppo spento, parti molli o tagli.

Prima di cucinarlo, come prima cosa tagliamo le radici all’estremità del corpo bianco e la parte più dura e coriacea delle foglie verdi. Poi puliamo il porro con attenzione, passandolo sotto l’acqua fredda. Poi lo tagliamo a rondelle e li risciacquamo in uno scolapasta, che ci aiuta anche ad aprirli.

Il nostro consiglio è di non buttare la parte scartata delle foglie verdi, perché possono tornare utili, ad esempio, per aromatizzare un brodo di verdure.

PUBBLICITÀ

🍴Come si cucinano i porri

Come detto in precedenza, il porro è un ortaggio che si può utilizzare nei modi più svariati e creativi. Può essere tritato in un soffritto al posto della cipolla, stufato in padella per un contorno o come condimento di risotti, paste e perché no, nelle polpette o nella frittata. Si può passare in forno per una deliziosa torta salata e ancora può essere lesso per la preparazione di calde zuppe o vellutate invernali. E che dici dei porri caramellati da mettere in un hamburgher?

Muori dalla curiosità di saperne di più? Vediamo come si cucinano i porri in padella o lessi. E infine, un piccolo regalo di leggerezza: una ricetta light ma gustosa con il porro.

Tastelist

Come cucinare i porri in padella

Tagliamo i porri a tocchetti di circa 2 cm e li lasciamo rosolare per circa 5 minuti, rigirandoli spesso. Poi aggiungiamo sale e pepe q.b. e in aggiunta del prezzemolo tritato. Versiamo in padella mezzo bicchiere di acqua calda e lasciamo cuocere i porri per 20 minuti, sempre mescolandoli.

Puoi utilizzare questa preparazione come semplice condimento oppure per una pasta o un risotto. Provali anche in una torta salata, ti stupirà.

L’abbinamento perfetto dei porri cucinati in padella? La pancetta!

Come cucinare i porri al forno

Il piatto più gettonato per cucinare i porri al forno sono sicuramente i porri gratinati. Costituiscono un contorno vegetariano davvero saporito e molto leggero.

Non dovrai aggiungere burro né besciamella, ma solamente il pangrattato e una selezione di formaggi, come il pecorino e il parmigiano.

PUBBLICITÀ

I porri gratinati al forno sono una ricetta semplice, veloce, e soddisfano qualsiasi palato, anche quello dei più piccoli.

Come cucinare i porri lessi

I porri lessi o cotti al vapore sono squisiti anche se conditi con soli olio e limone. Il tempo di cottura varia dalla grandezza del taglio, ma potete considerare circa 10 minuti per la cottura delle rondelle. 

I porri lessi vengono soprattutto apprezzati nelle vellutate o in questa rigenerante zuppa di porri e patate. Un piatto semplice e veloce, tra i grandi classici vegetariani ideali per le tue serate autunnali e invernali.

Tastelist

Come cucinare i porri: Ricetta light

Come promesso, ecco una gustosa e leggerissima ricetta light con il porro: la frittata di porri con sesamo.

Ci basterà tostare una manciata di semini di sesamo per qualche minuto, aggiungere olio e.v.o. e 4 porri tagliati a rondelline per saltare tutto il padella circa 5 minuti.

Versiamo due uova, precedentemente sbattute, salare e pepare. L’aggiunta di una spolverata di maggiorana da quel tocco in più.

Et voilà! un piatto leggero, proteico e saporito è pronto da gustare.

🍝Come cucinare altre ricette con il porro

Vuoi scoprire altre buonissime ricette dove il porro fa da protagonista?

Questa verdura così versdatile si presta alla preparazione dei piatti più diversi e creativi. Dalle lasagne alla pizza, dallo sformato all’abbinamento con il pesce.

Consulta la nostra lista di ricette pronte da realizzare su TasteList:

  • Lasagne porri e scamorza
  • Torta salata con porri e patate
  • Risotto porri e zafferano
  • Pasta con salmone e porri
  • Zuppa di porri
  • Sformato di porri e patate
  • Pizza con i porri
  • Porri gratinati al forno
PUBBLICITÀ

Zuppa di porri

Foto del profilo utente
cookinstar 838 ricette
45 min
45 min
La zuppa di patate e porri è una zuppa semplice e saporita, un vero e proprio comfort food. Questa ricetta di zuppa cremosa di patate e porri diventerà sicuramente la preferita della famiglia.
La zuppa di patate e porri è una zuppa semplice e saporita, un vero e proprio comfort food. Questa ricetta di zuppa cremosa di patate e porri diventerà sicuramente la preferita della famiglia.

Fonte: Youtube

Zuppa di patate e porri

Foto del profilo utente
cookinstar 838 ricette
45 min
45 min
Facile e gustosa ricetta per cucinare la zuppa di patate e porri!
Facile e gustosa ricetta per cucinare la zuppa di patate e porri!

Fonte: Youtube

Supporto per chi ama cucinare

Ottime ricette, consigli e suggerimenti utili e tanta ispirazione. Unisciti a chi ama cucinare e trova la risposta alla domanda: Cosa cucinerò oggi?

PUBBLICITÀ