Anteprima di Spuntini veloci

Spuntini veloci - ricette facili e veloci

2 ricette

Dai un'occhiata alle ricette più gustose della categoria Spuntini veloci. Che ne dici di provare una delle 2 ricette oggi? Queste ricette richiedono solo 15 - 20 minuti di preparazione. Oltre agli ingredienti ed alla procedura, ciascuna ricetta include un tempo di preparazione approssimativo ed il numero di porzioni. Se non riesci a decidere, ti raccomandiamo queste ricette, le preferite e più popolari - Besciamella ricette, Friggitelli in padella, la ricetta più semplice è la più gustosa!.

Besciamella ricette

Foto del profilo utente
La_buona_cucina 3 ricette
15 min
15 min
Procedura
Per preparare la besciamella ideale, mettere la crema spalmabile in una padella, ammorbidirla in modo graduale ma consistente. Non dovrebbe raggiungere il punto di ebollizione, per questo, dovresti anche ridurre il fuoco. Quando la margarina si sarà liquefatta, aggiungere la farina filtrata. Utilizzare una farina 0 o 00 a basso W (fattore di panificazione). Puoi anche utilizzare una variazione senza glutine. Aggiungere progressivamente la farina a cucchiaiate e procedendo ad impastare, per evitare che si formino irregolarità. Cuocere la farina e la margarina per 2 minuti fino a quando il roux non sarà liscio e libero dai nodi. Fai attenzione a non oscurare il roux altrimenti otterrai un roux leggero. A questo punto eliminate il roux dal fuoco e aggiungete una macinata di noce moscata. Sii eccezionalmente frugale con la noce moscata, altrimenti vincerà in modo significativo nella tua besciamella. Portare il latte alla bolla in un'altra pentola. Sale. Quando il latte avrà raggiunto l'ebollizione, versarvi il roux (farina e crema spalmabile) appena preparato e farlo sciogliere bene all'interno. Cuocere la besciamella a fuoco basso per circa 15 minuti per renderla ricca e liberata da protuberanze. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare la vostra besciamella prima di utilizzarla nella vostra pianificazione. La besciamella dovrebbe cuocere per 15 minuti in modo che non assuma un sapore come la farina grezza. Questo è il momento fondamentale per la cottura del glutine nella farina e per la gelificazione degli zuccheri, conferendo alla besciamella una discreta ricchezza. Per ottenere una besciamella senza rigonfiamenti, il mistero sta nell'impastare bene il roux, ad esempio nel punto in cui la farina viene amalgamata al grasso poiché quando si aggiungerà di conseguenza il latte, eventuali nodi si geleranno prontamente e rimarranno nella salsa . Il mistero dunque sta proprio nel filtrare la farina e amalgamarla molto bene con la crema, facendo in modo che non si formino rigonfiamenti. Comunque sia, per tentare di recuperare una besciamella con delle irregolarità potete sbatterla con una frusta virus, poi, a quel punto, rimetterla in forno e scaldarla per un paio di istanti. Passatela in uno scolapasta in un'altra ciotola e scaldatela ancora per un paio di minuti. Per una besciamella più leggera, sostituire la crema con 56 grammi di olio extra vergine di oliva. Per questa situazione, comunque sia, la consistenza sarà un po' più fluida poiché la margarina ha una forza addensante più notevole dell'olio EVO.
Per preparare la besciamella ideale, mettere la crema spalmabile in una padella, ammorbidirla in modo graduale ma consistente. Non dovrebbe raggiungere il punto di ebollizione, per questo, dovresti anche ridurre il fuoco. Quando la margarina si sarà liquefatta, aggiungere la farina filtrata. Utilizzare una farina 0 o 00 a basso W (fattore di panificazione). Puoi anche utilizzare una variazione senza glutine. Aggiungere progressivamente la farina a cucchiaiate e procedendo ad impastare, per evitare che si formino irregolarità. Cuocere la farina e la margarina per 2 minuti fino a quando il roux non sarà liscio e libero dai nodi. Fai attenzione a non oscurare il roux altrimenti otterrai un roux leggero. A questo punto eliminate il roux dal fuoco e aggiungete una macinata di noce moscata. Sii eccezionalmente frugale con la noce moscata, altrimenti vincerà in modo significativo nella tua besciamella. Portare il latte alla bolla in un'altra pentola. Sale. Quando il latte avrà raggiunto l'ebollizione, versarvi il roux (farina e crema spalmabile) appena preparato e farlo sciogliere bene all'interno. Cuocere la besciamella a fuoco basso per circa 15 minuti per renderla ricca e liberata da protuberanze. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare la vostra besciamella prima di utilizzarla nella vostra pianificazione. La besciamella dovrebbe cuocere per 15 minuti in modo che non assuma un sapore come la farina grezza. Questo è il momento fondamentale per la cottura del glutine nella farina e per la gelificazione degli zuccheri, conferendo alla besciamella una discreta ricchezza. Per ottenere una besciamella senza rigonfiamenti, il mistero sta nell'impastare bene il roux, ad esempio nel punto in cui la farina viene amalgamata al grasso poiché quando si aggiungerà di conseguenza il latte, eventuali nodi si geleranno prontamente e rimarranno nella salsa . Il mistero dunque sta proprio nel filtrare la farina e amalgamarla molto bene con la crema, facendo in modo che non si formino rigonfiamenti. Comunque sia, per tentare di recuperare una besciamella con delle irregolarità potete sbatterla con una frusta virus, poi, a quel punto, rimetterla in forno e scaldarla per un paio di istanti. Passatela in uno scolapasta in un'altra ciotola e scaldatela ancora per un paio di minuti. Per una besciamella più leggera, sostituire la crema con 56 grammi di olio extra vergine di oliva. Per questa situazione, comunque sia, la consistenza sarà un po' più fluida poiché la margarina ha una forza addensante più notevole dell'olio EVO.
PUBBLICITÀ