Pinsa romana

PUBBLICITÀ

L'impasto per questa semplice ricetta della Coppa Romana non ha bisogno di essere impastato o provato; basta mescolarlo la sera prima di fare le pizze e conservarlo in frigo fino a quando è pronto per l'uso.

  • 68Minuti
  • 8Numero di porzioni
PUBBLICITÀ

Ingredienti

numero di porzioni
8
  • 425 g di farina naturale più un piccolo extra per spolverare Aggiunto a
  • 80 g farina di riso un piccolo extra per spolverare Aggiunto a
  • 1 cucchiaino di sale finemente macinato Aggiunto a
  • 12 cucchiaino di lievito secco Aggiunto a
  • 1 cucchiaio di olio vergine di oliva Aggiunto a
  • più l'extra per la spruzzatura Aggiunto a
  • 2 grandi teglie Aggiunto a
  • farina di riso spolverata Aggiunto a
PUBBLICITÀ

Procedura

1. Passaggio

Setacciare le farine in una terrina, quindi aggiungere il sale e il lievito. Fare un pozzo al centro e versare 300ml di acqua, seguita da 1 cucchiaio di olio, fino a quando si forma un impasto morbido e leggermente appiccicoso. Non impastare l'impasto. Coprire e mettere da parte per 30 minuti per far amalgamare gli aromi. Mescolare nuovamente l'impasto, capovolgendolo con le mani o con un cucchiaio di legno, e mettere da parte per altri 30 minuti. Coprire e raffreddare durante la notte dopo aver girato e riposare altre due volte.

2. Passaggio

Togliere l'impasto dal frigorifero il giorno successivo e disporlo su una tavola leggermente infarinata. Fare quattro quantità uguali del composto e rotolarli in palline. Disporne due su ciascuna delle pagine preparate; dopo aver spolverato con farina di riso e aver coperto con un strofinaccio, mettere da parte per 1 ora.

3. Passaggio

Riscaldare il forno a 230 gradi Celsius/ 210 gradi Celsius ventilatore/ gas 8. Posizionare una palla in aumento su una superficie leggermente infarinata e delicatamente spingerlo in una forma ovale con le mani. Irrorare con olio, quindi spingere e modellare l'ovale fino a quando misura 15cm per 25cm ed è spesso 5mm. Tornare al foglio e ripetere il processo. Spruzzare un po' di olio extra sopra le pinsas e cuocere per 8 minuti, o fino a quando salito e cominciando a marrone intorno ai bordi. Togliere dal forno, cospargere con il condimento desiderato e cuocere secondo le istruzioni della ricetta.

4. Passaggio

Fare l'impasto il giorno prima. Cuocere a 230 C/210 p.m.C ventilatore/gas 8 per 10 minuti con il coperchio acceso. Le basi cotte possono essere avvolte e refrigerate per un massimo di due giorni o congelate per un massimo di un mese (sbrinamento sul piano di lavoro per 30-60 minuti).

Valuta la ricetta

0 / 255
Upload
Aggiungi una foto

Ricette simili

Pasta alla norma classica con melanzane
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 13

Pasta alla norma

4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 13
Scrocchiarella
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Pizza diavola
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Paposcia
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Bruschette sfiziose
Ricetta di un utente premium
Videoricetta

Ricette simili

Pasta alla norma classica con melanzane
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 13

Pasta alla norma

4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 13
Scrocchiarella
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Pizza diavola
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Paposcia
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Bruschette sfiziose
Ricetta di un utente premium
Videoricetta

Categorie principali

Colazione

64 ricette

Pasta

74 ricette

Dessert

192 ricette

Pranzo

267 ricette

Estate

36 ricette

Pesce

2 ricette

Torte

115 ricette

Italiana

182 ricette

Funghi

3 ricette
Recipe author image Teresa_Garufi

Pinsa romana

L'impasto per questa semplice ricetta della Coppa Romana non ha bisogno di essere impastato o provato; basta mescolarlo la sera prima di fare le pizze e conservarlo in frigo fino a quando è pronto per l'uso.

68
Minuti
8
Numero di porzioni
Recipe main image
Procedura
1. Passaggio

Setacciare le farine in una terrina, quindi aggiungere il sale e il lievito. Fare un pozzo al centro e versare 300ml di acqua, seguita da 1 cucchiaio di olio, fino a quando si forma un impasto morbido e leggermente appiccicoso. Non impastare l'impasto. Coprire e mettere da parte per 30 minuti per far amalgamare gli aromi. Mescolare nuovamente l'impasto, capovolgendolo con le mani o con un cucchiaio di legno, e mettere da parte per altri 30 minuti. Coprire e raffreddare durante la notte dopo aver girato e riposare altre due volte.

2. Passaggio

Togliere l'impasto dal frigorifero il giorno successivo e disporlo su una tavola leggermente infarinata. Fare quattro quantità uguali del composto e rotolarli in palline. Disporne due su ciascuna delle pagine preparate; dopo aver spolverato con farina di riso e aver coperto con un strofinaccio, mettere da parte per 1 ora.

3. Passaggio

Riscaldare il forno a 230 gradi Celsius/ 210 gradi Celsius ventilatore/ gas 8. Posizionare una palla in aumento su una superficie leggermente infarinata e delicatamente spingerlo in una forma ovale con le mani. Irrorare con olio, quindi spingere e modellare l'ovale fino a quando misura 15cm per 25cm ed è spesso 5mm. Tornare al foglio e ripetere il processo. Spruzzare un po' di olio extra sopra le pinsas e cuocere per 8 minuti, o fino a quando salito e cominciando a marrone intorno ai bordi. Togliere dal forno, cospargere con il condimento desiderato e cuocere secondo le istruzioni della ricetta.

4. Passaggio

Fare l'impasto il giorno prima. Cuocere a 230 C/210 p.m.C ventilatore/gas 8 per 10 minuti con il coperchio acceso. Le basi cotte possono essere avvolte e refrigerate per un massimo di due giorni o congelate per un massimo di un mese (sbrinamento sul piano di lavoro per 30-60 minuti).

Ingredienti
425 g
di farina naturale più un piccolo extra per spolverare
80 g
farina di riso un piccolo extra per spolverare
1 cucchiaino
di sale finemente macinato
12 cucchiaino
di lievito secco
1 cucchiaio
di olio vergine di oliva
più l'extra per la spruzzatura
2
grandi teglie
farina di riso spolverata