PUBBLICITÀ

Fonte: youtube

Trippa in umido

La trippa è un piatto molto popolare nella mia famiglia, dovuta alle nostre radici toscane. Nonostante sia un piatto che richiede tempo e attenzione in fase di preparazione, credo che il risultato valga assolutamente la pena. La trippa in umido è un piatto saporito e sostanzioso, perfetto per una cena invernale in compagnia. La cottura lenta e premurosa rende la trippa tenera e succulenta, mentre il sapore ricco e intenso del sugo acquista un sapore unico grazie all'aggiunta del vino rosso.

PUBBLICITÀ

Ingredienti

numero di porzioni
4
  • 1 kg di trippa di manzo Aggiunto a
  • 1 carota Aggiunto a
  • 1 cipolla Aggiunto a
  • 1 gambo di sedano Aggiunto a
  • 500 ml di passata di pomodoro Aggiunto a
  • 200 ml di vino rosso Aggiunto a
  • Olio extravergine d'oliva q.b. Aggiunto a
  • Sale e pepe q.b. Aggiunto a
  • Parmigiano Reggiano q.b. Aggiunto a
PUBBLICITÀ

Procedura

150 min.
1. Passaggio

Iniziate pulendo la trippa sotto l'acqua corrente e poi tagliatela a strisce; questa operazione richiede un po' di tempo, ma è fondamentale per ottenere un risultato ottimale. Riponetela poi in una ciotola con acqua fresca e lasciatela riposare per circa 30 minuti.

2. Passaggio

Nel frattempo, preparate il soffritto; tritate la carota, il sedano e la cipolla e fateli rosolare in una padella capiente con un po' di olio extravergine d'oliva. Ricordatevi di agire con calma: un soffritto ben dorato è essenziale per donare profondità di sapore alla vostra trippa in umido.

3. Passaggio

Quando il soffritto è pronto, scolate la trippa dall'acqua e aggiungetela in padella. Fatela rosolare bene su tutti i lati, quindi sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare l'alcol a fuoco vivace. Questo step permette di addolcire il sapore della trippa e apporta note vellutate al sugo finale.

4. Passaggio

Una volta evaporato il vino, aggiungete la passata di pomodoro, abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno due ore, mescolando di tanto in tanto. Qui sta il segreto della mia trippa in umido: la cottura lenta e prolungata la rende particolarmente tenera e gustosa.

5. Passaggio

Infine, regolate di sale e pepe, servite la vostra trippa ben calda e spolverate con abbondante parmigiano reggiano. Amo molto questo piatto servito con una fetta di pane casereccio, perfetto per fare la \scarpetta\!

Le ultime ricette

Le ultime ricette

Reels

Nuovo

Categorie principali

Brunch

327 ricette

Pizza

176 ricette

Colazione

439 ricette

Torte

984 ricette

Torte e dolci

1845 ricette

Pranzo

3827 ricette

Pasticcino

685 ricette

Cena

3763 ricette

Dessert

2105 ricette

Pasta

828 ricette