Tonnarelli

VIDEORICETTA Tonnarelli

PUBBLICITÀ

Tonnarelli è il nome romano per la pasta che forse conoscete con il suo nome più popolare abruzzese, gli spaghetti alla chitarra. È una pasta fresca che assomiglia a spaghetti quadrati.

  • 30Minuti
  • 8Numero di porzioni
PUBBLICITÀ

Ingredienti

numero di porzioni
8
  • 400 g farina di semola Aggiunto a
  • 4 uova Aggiunto a
PUBBLICITÀ

Procedura

00:00 / 00:00

Fonte: Youtube

1. Passaggio

Per cominciare, preparate un po' di pasta fresca nel modo consueto (Riserva un paio di cucchiai di farina. Versare la restante farina di semola sul piano di lavoro e fare un pozzetto al centro. Rompere le uova nel pozzo nella farina Utilizzando una forchetta (o punte delle dita) frusta le uova come si sta facendo uova strapazzate. Mentre frullate, portate un po' di farina di semola dai bordi e incorporatela nelle uova. Continuate a lavorare più farina di semola nell’impasto. Un raschietto per pasticceria è utile o basta usare le mani. Aggiungere altra farina se necessario. L’impasto non deve essere appiccicoso. Se si sta arrotolando a mano non aggiungere troppa farina. Impastare l’impasto per 8-10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Sentirai il cambiamento nella grana. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo riposare per 20-30 minuti.)– aggiungendo solo un cucchiaio o due di farina di semola per uovo – e stendetelo piuttosto denso. La pasta dovrebbe essere tanto spessa quanto larga, in modo da poter essere guidati dalle corde della vostra «chitarra.» Lasciare asciugare le sfoglie per un bel po' di tempo (almeno 20 minuti) in modo che non si appiccicano troppo mentre vengono tagliate dalla chitarra. Tagliate la pasta in fogli lunghi circa quanto la chitarra, lasciando un po' di spazio ad ogni estremità affinché la pasta si allunghi, cosa che avverrà man mano che procedete.

Tonnarelli - procedimento 1

Fonte: Youtube

2. Passaggio

Poi, con un mattarello, iniziate ad appiattire la pasta contro le corde:

Tonnarelli - procedimento 2

Fonte: Youtube

3. Passaggio

Presto, la pasta sarà passata tra le corde, ma si attaccherà ancora ad esse, in modo che si mostrino a filo con la pasta in questo modo:

4. Passaggio

Ora è il momento di «suonare» la vostra chitarra. Corri le dita lungo la lunghezza delle corde fino a quando la pasta comincia a staccarsi dalle corde. Continuate a suonare la vostra chitarra fino a quando la pasta non si è staccata completamente e caduta nel vassoio sottostante:

5. Passaggio

Ora è il momento di «suonare» la vostra chitarra. Corri le dita lungo la lunghezza delle corde fino a quando la pasta comincia a staccarsi dalle corde. Continuate a suonare la vostra chitarra fino a quando la pasta non si è staccata completamente e caduta nel vassoio sottostante:

Ricette simili

Ricetta per fare le lasagne di zucchine
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Lasagne
Ricetta di un utente premium
4.4
Valutazione: 4.4/5
Numero di valutazioni: 30

Lasagne

4.4
Valutazione: 4.4/5
Numero di valutazioni: 30
Gnocchi alla romana
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Capunsei
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Polpette al sugo
Ricetta di un utente premium
4.7
Valutazione: 4.7/5
Numero di valutazioni: 30

Polpette al sugo

4.7
Valutazione: 4.7/5
Numero di valutazioni: 30
Fregnacce
Ricetta di un utente premium
Sartù di riso alla napoletana
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Spaghetti alle vongole
Ricetta di un utente premium
4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 23

Spaghetti alle vongole

4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 23

Ricette simili

Ricetta per fare le lasagne di zucchine
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Lasagne
Ricetta di un utente premium
4.4
Valutazione: 4.4/5
Numero di valutazioni: 30

Lasagne

4.4
Valutazione: 4.4/5
Numero di valutazioni: 30
Gnocchi alla romana
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Capunsei
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Polpette al sugo
Ricetta di un utente premium
4.7
Valutazione: 4.7/5
Numero di valutazioni: 30

Polpette al sugo

4.7
Valutazione: 4.7/5
Numero di valutazioni: 30
Fregnacce
Ricetta di un utente premium
Sartù di riso alla napoletana
Ricetta di un utente premium
Videoricetta
Spaghetti alle vongole
Ricetta di un utente premium
4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 23

Spaghetti alle vongole

4.5
Valutazione: 4.5/5
Numero di valutazioni: 23

Categorie principali

Pranzo

359 ricette

Cena

381 ricette

Pasta

98 ricette

Torte

141 ricette

Torte e dolci

209 ricette

Pesce

17 ricette

Dessert

230 ricette

Insalate

11 ricette
Recipe author image cookinstar

Tonnarelli

Tonnarelli è il nome romano per la pasta che forse conoscete con il suo nome più popolare abruzzese, gli spaghetti alla chitarra. È una pasta fresca che assomiglia a spaghetti quadrati.

30
Minuti
8
Numero di porzioni
Recipe main image
Procedura
1. Passaggio

Per cominciare, preparate un po' di pasta fresca nel modo consueto (Riserva un paio di cucchiai di farina. Versare la restante farina di semola sul piano di lavoro e fare un pozzetto al centro. Rompere le uova nel pozzo nella farina Utilizzando una forchetta (o punte delle dita) frusta le uova come si sta facendo uova strapazzate. Mentre frullate, portate un po' di farina di semola dai bordi e incorporatela nelle uova. Continuate a lavorare più farina di semola nell’impasto. Un raschietto per pasticceria è utile o basta usare le mani. Aggiungere altra farina se necessario. L’impasto non deve essere appiccicoso. Se si sta arrotolando a mano non aggiungere troppa farina. Impastare l’impasto per 8-10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Sentirai il cambiamento nella grana. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo riposare per 20-30 minuti.)– aggiungendo solo un cucchiaio o due di farina di semola per uovo – e stendetelo piuttosto denso. La pasta dovrebbe essere tanto spessa quanto larga, in modo da poter essere guidati dalle corde della vostra «chitarra.» Lasciare asciugare le sfoglie per un bel po' di tempo (almeno 20 minuti) in modo che non si appiccicano troppo mentre vengono tagliate dalla chitarra. Tagliate la pasta in fogli lunghi circa quanto la chitarra, lasciando un po' di spazio ad ogni estremità affinché la pasta si allunghi, cosa che avverrà man mano che procedete.

2. Passaggio

Poi, con un mattarello, iniziate ad appiattire la pasta contro le corde:

3. Passaggio

Presto, la pasta sarà passata tra le corde, ma si attaccherà ancora ad esse, in modo che si mostrino a filo con la pasta in questo modo:

4. Passaggio

Ora è il momento di «suonare» la vostra chitarra. Corri le dita lungo la lunghezza delle corde fino a quando la pasta comincia a staccarsi dalle corde. Continuate a suonare la vostra chitarra fino a quando la pasta non si è staccata completamente e caduta nel vassoio sottostante:

5. Passaggio

Ora è il momento di «suonare» la vostra chitarra. Corri le dita lungo la lunghezza delle corde fino a quando la pasta comincia a staccarsi dalle corde. Continuate a suonare la vostra chitarra fino a quando la pasta non si è staccata completamente e caduta nel vassoio sottostante:

Ingredienti
400 g
farina di semola
4
uova